rotate-mobile
Politica Aversa

Elezioni. Matacena rompe gli indugi: "Sarò candidato sindaco della coalizione civica"

Il presidente dell'Ordine dei dottori commercialisti di Napoli Nord: "La mia candidatura vuole essere trasversale ed alternativa ai partiti per creare finalmente ad Aversa condizioni di governabilità"

Francesco Matacena, dottore commercialista e presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Napoli Nord, rompe gli indugi e si candida a sindaco della coalizione civica che scenderà in campo alle prossime Amministrative della città di Aversa. Alla presenza di tutti i coordinatori delle liste, Matacena ha ricevuto ieri, primo maggio, l’investitura ufficiale: sarà lui a guidare l’ampia coalizione nella quale sono confluite esperienze e sensibilità politiche diverse in nome di un “patto programmatico” per la città in grado di assicurare finalmente ad Aversa un governo solido e stabile, dopo tre consiliature interrotte prima dei naturali termini di scadenza.

Queste le prime dichiarazioni di Matacena dopo l’investitura: “Sarà  per me un vero onore rappresentare alle prossime elezioni comunali di Aversa una coalizione ampia, composta da tutte liste civiche promosse da uomini di provata esperienza civica e politica. Confesso che ci ho pensato molto prima di dare la mia disponibilità. Ma credo che assumere la guida della propria comunità sia anche una delle cose più belle che possano capitare. La mia candidatura vuole essere trasversale ed alternativa ai partiti per creare finalmente ad Aversa condizioni di governabilità. In questa sfida sono certo di non essere solo, lavorerò insieme a tante persone che amano profondamente Aversa”.

Nell’incontro di ieri si è parlato anche del programma da sottoporre agli elettori e tutti i presenti hanno convenuto sulla necessità che non sia un “libro dei sogni”, dovendo essere incentrato su obiettivi chiari, concreti, realizzabili. “Ci sono naturalmente delle priorità - ha aggiunto il candidato a sindaco - su cui la nostra  Amministrazione dovrà concentrarsi immediatamente. I temi più scottanti da affrontare riguardano la sicurezza urbana, la cura e l’igiene del territorio cittadino, la vivibilità e la riorganizzazione della macchina amministrativa comunale. Nell’immediato credo che abbiamo bisogno del 'ritorno' dell’ordinaria amministrazione e non di progetti ed opere straordinarie, abbiamo bisogno di quella 'normalità' che è mancata ad Aversa negli ultimi tempi. Parole chiave del nostro programma saranno anche trasparenza e partecipazione, vogliamo coinvolgere anche i cittadini nelle decisioni da prendere. Sarà importante per noi condividere le scelte amministrative. Ed ecco perché la mia campagna elettorale sarà essenzialmente una campagna di confronto e di ascolto, anche considerando le voci di quei cittadini che da troppo tempo hanno perso ogni punto di riferimento”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni. Matacena rompe gli indugi: "Sarò candidato sindaco della coalizione civica"

CasertaNews è in caricamento