rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Politica Capua

Elezioni al veleno. La candidata sindaco denuncia ai carabinieri "attacco social"

La leader di 'Capua Oltre' non ci sta: "È una barbarie che si utilizzino questi sporchi mezzi"

Prima le schermaglie verbali, adesso la denuncia ai carabinieri. La campagna elettorale a Capua è infuocata. A decidere di chiamare in causa le forze dell'ordine, nella giornata di giovedì 19 maggio, è stata Carmela Del Basso, candidata sindaco della coalizione "Capua oltre". A spiegare la situazione è proprio Del Basso: "Mi sono recata dai carabinieri per presentare una denuncia-querela verso ignoti a seguito della chiusura per diverse ore dei nostri canali social. Un’azione evidentemente deliberata e programmata con l’obiettivo di danneggiare la nostra campagna elettorale e impedirci di raccontare ai capuani quello che la coalizione 'Capua oltre' vuole fare per la città".

Poi aggiunge: "È una barbarie che si utilizzino questi sporchi mezzi a fronte di una campagna elettorale, la nostra, che si basa esclusivamente sui contenuti e sulle proposte per i capuani. Chiunque, andando sulla nostra pagina o sul nostro sito, potrà notare come non sia stato mai scritto un solo rigo contro i miei tre avversari nonostante i colpi bassi che tutti e tre continuamente provano a mettere in atto contro di me".

Del Basso conclude: "Noi non abbiamo paura e continueremo a testa alta a combattere per Capua e per Sant’Angelo in Formis".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni al veleno. La candidata sindaco denuncia ai carabinieri "attacco social"

CasertaNews è in caricamento