rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Politica

Giovine-Donisi, asse in Comune. Chiesti chiarimenti sul progetto dell'assessore Marzo

Il consigliere Pd firma interrogazione insieme all'ex candidato sindaco di Caserta Decide

Il progetto di una piazza che ancora non vede la fine; due frazioni dove i residenti si sentono abbandonati (nonostante un assessore di riferimento della zona); due consiglieri che chiedono spiegazioni con una nota ufficiale, tra cui anche un esponente della maggioranza.

C’è qualcosa di più di un interessamento ad una problematica cittadina nella richiesta di chiarimenti, a doppia firma, che arriva dai consiglieri Raffaele Giovine di Caserta Decide e Matteo Donisi del Partito democratico. I due giovani amministratori hanno indirizzato una interrogazione al sindaco di Caserta Carlo Marino ed alla giunta sulla problematica che hanno raccolto tra Falciano e Tredici.

“Caserta Decide - si legge in una nota - ha raccolto la segnalazione di alcuni residenti di Via Curie sullo stato di abbandono di tutta l’area che circonda Piazza Vetrano. Un punto nevralgico di Tredici lasciato nello sporco, al buio ed in balia dei furti, a causa della mancanza di alcuni servizi di base ai cittadini dell’area”.

“I residenti si sono già mobilitati in vari modi, incluso l’invio di PEC al Sindaco – commenta Antonio Cioffi del Coordinamento di Caserta Decide e Vice Presidente di OsservAzione Caserta – e abbiamo deciso di rendere più incisiva la loro azione portando attenzione sull’area di Piazza Vetrano e facendo arrivare la loro voce in Consiglio Comunale. I residenti non sono liberi neanche di portare serenamente il cane a passeggio o di lasciar scendere i ragazzini a giocare. Siamo già stati a Piazza Vetrano con l’Agorà del 2021 e già allora abbiamo raccolto le voci stanche dei residenti di Tredici e Falciano” prosegue Cioffi. “Il progetto di riqualificazione da 480.000 euro, annunciato nel luglio del 2020, ad oggi non è stato ancora completato. Chiediamo tempi certi per piazza Vetrano e interventi celeri per via Curie”.

Un progetto, val bene sottolinearlo, approvato dalla giunta alla fine della scorsa consiliatura sul quale c’è stato un grande pressing di Massimiliano Marzo, oggi assessore ai Lavori pubblici del Comune di Caserta, e riferimento politico della zona di Falciano. Una mossa, dunque, quella del consigliere Giovine con il supporto di Donisi, che potrebbe andare anche oltre la semplice richiesta di “chiarimenti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovine-Donisi, asse in Comune. Chiesti chiarimenti sul progetto dell'assessore Marzo

CasertaNews è in caricamento