rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica Curti

Il vice sindaco sbatte la porta e si dimette per le "pressioni sul Puc"

"Volevano approvato lo stesso atto che è stato già bocciato dal Tar"

Maria Giovanna De Matteo si dimette da vice sindaco di Curti. Una rottura, a dir il vero, un po’ improvvisa che la diretta interessata spiega così: “Il mio operato, esercitato con entusiasmo, spontaneità e abnegazione, ha contribuito al raggiungimento di risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Il malumore della Giunta, partito da una mia posizione dichiaratamente contraria circa la riproposizione di un PUC tale e qual e a quello già annullato dal Tar, come affermato nelle pregresse campagne elettorali, ben poteva tradursi in una consequenziale azione politica e non ritorcersi contro il mio assessorato trasformando la mia volontà di fare in una continua corsa ad ostacoli, ferendo cosi la persona, la professionista e soprattutto la donna”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vice sindaco sbatte la porta e si dimette per le "pressioni sul Puc"

CasertaNews è in caricamento