rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Politica Santa Maria Capua Vetere

Il movimento 'Santa Maria Capua Vetere Libera' perde i pezzi

Bernardino Mastroianni, uno dei fondatori, ha lasciato il gruppo: "Non ci sono le condizioni per andare avanti"

Primi scricchiolii all'interno del movimento "Santa Maria Capua Vetere Libera" fondato dall'avvocato Gianfranco Corvino. Quest'ultimo, segretario del movimento nato nello scorso mese di ottobre, ha ricevuto le dimissioni di uno dei soci fondatori.

Bernardino Mastroianni, che è anche presidente dell'associazione "La Rinascita", aveva avuto anche l'incarico di curare i rapporti con la stampa ma dopo poco più di un mese ha deciso di lasciare il gruppo. Mastroianni ha inviato la comunicazione a Corvino e agli altri soci fondatori Carlo Amoroso, Giovanni Di Costanzo, Giuseppe Cecere, Lucrezia Femiano e Maria Saldamarco.

"E' una scelta mia personale - ha motivato Mastroianni - in quanto non ci sono le condizioni per andare avanti con questo gruppo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il movimento 'Santa Maria Capua Vetere Libera' perde i pezzi

CasertaNews è in caricamento