menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Castel Volturno Luigi Petrella

Il sindaco di Castel Volturno Luigi Petrella

Il sindaco appeso ad un filo: l’ipotesi delle dimissioni dei consiglieri è sul tavolo

La rottura in maggioranza potrebbe portare ad una fine anticipata dell’era Petrella

Sono ore caldissime quelle che si stanno vivendo a Castel Volturno dove il futuro del sindaco Luigi Petrella sembra essere appeso ad un filo.

Dopo la rottura conclamata con la Lega, ufficializzata dalla conferenza stampa di sabato scorso, in queste ore sono frenetici i contatti tra i consiglieri di opposizione che stanno ragionando su una possibile fine anticipata dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco di Fratelli d’Italia eletto appena otto mesi fa.

Le trattative sono in corso e riguardano i consiglieri di opposizione del centrosinistra Nicola Oliva, Anastasia Petrella, Peppe Scialla, Rossella Raimondo; l’esponente del Movimento 5 Stelle Guido Schiavulli; i tre consiglieri della Lega Cristina D’Ausilio, Giuseppe Daria e Antonio Luise.

A loro si dovrebbe aggiungere un altro consigliere comunale in uscita dalla maggioranza: così si raggiungerebbe il numero di 9 consiglieri necessari per mandare a casa il sindaco.

Le dimissioni dei consiglieri comunali potrebbero concretizzarsi nelle prossime ore, ma è chiaro che questa azione potrebbe avere delle ripercussioni in tutto il centrodestra, visto che sarebbe la Lega a mandare a casa il sindaco di Fratelli d'Italia in un comune che ha una valenza specifica per le politiche dei partiti di centrodestra e che ha visto, nella scorsa campagna elettorale, Giorgia Meloni scendere in campo in prima persona per Petrella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento