Il sindaco appeso ad un filo: l’ipotesi delle dimissioni dei consiglieri è sul tavolo

La rottura in maggioranza potrebbe portare ad una fine anticipata dell’era Petrella

Il sindaco di Castel Volturno Luigi Petrella

Sono ore caldissime quelle che si stanno vivendo a Castel Volturno dove il futuro del sindaco Luigi Petrella sembra essere appeso ad un filo.

Dopo la rottura conclamata con la Lega, ufficializzata dalla conferenza stampa di sabato scorso, in queste ore sono frenetici i contatti tra i consiglieri di opposizione che stanno ragionando su una possibile fine anticipata dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco di Fratelli d’Italia eletto appena otto mesi fa.

Le trattative sono in corso e riguardano i consiglieri di opposizione del centrosinistra Nicola Oliva, Anastasia Petrella, Peppe Scialla, Rossella Raimondo; l’esponente del Movimento 5 Stelle Guido Schiavulli; i tre consiglieri della Lega Cristina D’Ausilio, Giuseppe Daria e Antonio Luise.

A loro si dovrebbe aggiungere un altro consigliere comunale in uscita dalla maggioranza: così si raggiungerebbe il numero di 9 consiglieri necessari per mandare a casa il sindaco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le dimissioni dei consiglieri comunali potrebbero concretizzarsi nelle prossime ore, ma è chiaro che questa azione potrebbe avere delle ripercussioni in tutto il centrodestra, visto che sarebbe la Lega a mandare a casa il sindaco di Fratelli d'Italia in un comune che ha una valenza specifica per le politiche dei partiti di centrodestra e che ha visto, nella scorsa campagna elettorale, Giorgia Meloni scendere in campo in prima persona per Petrella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

Torna su
CasertaNews è in caricamento