rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Politica Aversa

Si è dimesso l'assessore Di Santo. La mossa per chiudere la crisi in maggioranza

Il delegato alle Politiche sociali lascia spazio in giunta. Ora si può definire la partita

Si sta per risolvere la crisi di maggioranza ad Aversa. Ed i segnali sono inequivocabili.

Nei minuti in cui il reggente Alfonso Oliva dichiarava non raggiunto il numero legale per l'elezione del presidente del consiglio comunale, formalizzava le sue dimissioni l’assessore alle Politiche Sociali Luigi Di Santo.

Già da mesi il sindaco Alfonso Golia aveva chiesto al docente di Filosofia del Diritto all’università di Cassino, componente e fondatore della scuola di formazione “Giorgio La Pira”, di farsi da parte.

Al posto dell’assessore Di Santo sarà indicato un nome da chi salverà il sindaco e la sua maggioranza in consiglio comunale. Dunque il nome sarà indicato dal consigliere Roberto Romano qualora Marco Girone sia votato come presidente del consiglio o il contrario.

Nei giorni scorsi anche alle consigliere Imma Dello Iacono e Clotilde Criscuolo, in cambio di un voto favorevole in consiglio, è stato proposto l’indicazione dell’assessore alle Politiche Sociali. Intanto il sindaco Alfonso Golia fa sapere di non essere disposto a trattare e che il nome indicato dalla maggioranza quale presidente del consiglio comunale è Marco Girone. (f.p.)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si è dimesso l'assessore Di Santo. La mossa per chiudere la crisi in maggioranza

CasertaNews è in caricamento