Domenica, 19 Settembre 2021
Politica Mondragone

Si dimette l'assessora Lavino, al suo posto entra Maria Viola

La consigliera comunale pronta all'ingresso in giunta. Spazio a Raffaele Palmieri in Consiglio

Concetta Lavino e Maria Viola

Cambia la giunta comunale di Mondragone. Le dimissioni dell'assessora Concetta Lavino, protocollate lo scorso venerdì, hanno spinto il sindaco Virgilio Pacifico a firmare il decreto di nomina di un nuovo assessore. 

A prendere il posto della Lavino è la consigliera comunale Maria Viola. La surroga avverrà in occasione della prossima seduta consiliare. Alla neo assessora sono state attribuite le deleghe a istruzione e cultura, politiche del personale, accesso civico. Le stesse della dimissionaria Lavino. 

L'ingresso in giunta di Maria Viola libera un posto in consiglio comunale, che sarebbe spettato a Francesca Gravano, la prima dei non eletti. Se non fosse, però, che la Gravano è assessore comunale a Capua e quindi incompatibile con la carica di consigliere a Mondragone. Per questo motivo sarà Raffaele Palmieri a subentrare in consiglio comunale.

Questo 'giro di poltrone' nell'amministrazione Pacifico, a trazione del consigliere regionale Giovanni Zannini, ha creato agitazione in Forza Italia. Ad accendere la 'miccia' è proprio l'ingresso in Consiglio di Raffaele Palmieri, considerato il legame di quest'ultimo con il partito azzurro ed in particolar modo con il consigliere regionale forzista Massimo Grimaldi, avversario politico di Zannini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si dimette l'assessora Lavino, al suo posto entra Maria Viola

CasertaNews è in caricamento