Politica

Assessore si dimette a pochi mesi dalle elezioni comunali

Gabriella Gatto: "L’avvicinarsi della campagna elettorale non mi permette di continuare a svolgere serenamente il mio lavoro"

Gabriella Gatto

L'assessore di Santa Maria Capua Vetere, Gabriella Gatto, si è dimessa. "Due anni fa gli amici Arturo Bolognese (primo dei non eletti nella lista civica Ora) e il consigliere comunale Salvatore Mastroianni (eletto nella stessa lista civica), mi chiesero, per la stima umana e professionale che nutrono nei miei confronti, di accettare la nomina ad assessore nella giunta guidata dal sindaco Antonio Mirra - spiega Gatto - Nomina che avvenne il 29 agosto del 2019. Attualmente i componenti della lista civica Ora e il primo cittadino stanno intraprendendo strade politiche diverse e l’avvicinarsi della campagna elettorale, con ciò che inevitabilmente ne consegue, non mi permette di continuare a svolgere serenamente il mio lavoro. Per questo motivo ho deciso di rassegnare le mie dimissioni".

Gabriella Gatto lascia il posto in giunta a pochi mesi dalla scadenza del suo mandato, "circostanza che mi ha permesso di portare a termine la gran parte dei progetti a cui tenevo - sottolinea l'assessore dimissionario - Ringrazio tutti coloro con cui in questi due anni ho lavorato e condiviso esperienze importanti: i dirigenti, i dipendenti comunali, i consiglieri e i colleghi di giunta che ho sempre sentito vicini e con i quali abbiamo creato una squadra che si è distinta per la collaborazione fattiva. Questa esperienza mi ha arricchita personalmente e professionalmente. Ringrazio gli amici Arturo Bolognese e Salvatore Mastroianni che, avendo riposto fiducia nella mia persona, mi hanno permesso di ricoprire una carica pubblica di questo spessore. Per gli stessi motivi ringrazio il sindaco Antonio Mirra che è stato una guida preziosa e con il quale ho lavorato sempre in perfetta sintonia".

"Ringrazio Gabriella Gatto per avere svolto con grande dedizione e professionalità il ruolo di assessore - dichiara il sindaco Mirra - per il suo costante impegno nei mesi della pandemia quale delegata alla salute pubblica ma anche per il lavoro effettuato rispetto alle misure economiche a sostegno dei cittadini sammaritani, nonché per l’enorme impegno profuso per la riorganizzazione del personale e delle risorse umane del Comune, tutte attività e scelte fatte fino ad oggi in piena condivisione con il gruppo che l’aveva indicata. La scelta del momento e le motivazioni, che sono alla base delle sue dimissioni, denotano una sensibilità ed un rispetto istituzionale di cui Gabriella già ci aveva dato abbondantemente prova nel periodo in cui ha ricoperto, con ottimi risultati, il ruolo in giunta comunale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assessore si dimette a pochi mesi dalle elezioni comunali

CasertaNews è in caricamento