menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Raffaele Russo ha perso un assessore

Il sindaco Raffaele Russo ha perso un assessore

L'assessore sbotta e si dimette: arriva lo strappo dopo 3 mesi di tensioni

Di Gaetano: "Fattori umani e politici dietro la scelta"

Dopo un lungo tira e molla consumatosi durante il periodo estivo, lo strappo è arrivato: Francesco Di Gaetano ha rimesso le deleghe di assessore ai Lavori pubblici nelle mani del sindaco Raffaele Russo. La scelta è stata spiegata dallo stesso ex membro dell'esecutivo con un lungo post su Facebook.

"Ci sono due motivi - spiega - Uno umano, l'altro politico. I rapporti con il primo cittadino erano e sono deteriorati. Questo suo modo di affrontare le cose o meglio di sfuggire, fare finta di niente e tirare a campare a me non piace per niente. La politica come la intendo io è tutt’altro. A fine luglio ho pubblicato una lettera aperta indirizzata a lui in cui chiedevo il rilancio dell’azione amministrativa con 10punti che ritengo fondamentali. A parte 2-3 persone che mi hanno chiamato per suo tramite, ufficialmente non ho ricevuto nessuna risposta. Era un temporeggiare continuo".

E chiude: "Da lunedì, smaltita la delusione, ci rimetteremo in cammino consapevoli che dalla nostra parte abbiamo 4 cose: l’entusiasmo, il tempo, la passione e la libertà. Soprattutto la libertà".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

  • Cronaca

    Docente e 5 studenti positivi, chiusa la scuola media

  • Cronaca

    Dissequestrati due lidi dopo il ricorso al Riesame

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

  • social

    Paura per Awed: sviene all'Isola dei Famosi: "Dimagrito troppo"

  • social

    Nonna Rosa festeggia 101 anni: l'omaggio del sindaco | FOTO

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento