rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Politica Cesa

Il sindaco attribuisce le deleghe, vice diventa Antonio Esposito

Il commento di Guida: "Completato un ulteriore tassello"

Il sindaco di Cesa Enzo Guida ha attribuito, con un proprio decreto, le deleghe agli assessori. L’incarico di vice sindaco è stato assegnato all’assessore Antonio Esposito, il quale avrà la delega al Cimitero, Anziani, decoro urbano, Parco Giochi, Viabilità, Commercio ed artigianato, attività produttive, dismissione del patrimonio.

All’assessore Antimo Dell’Omo confermate le deleghe alla pubblica istruzione, cultura, biblioteca, formazione, politiche giovanili.

Oltre le politiche sociali, legge 328, pari opportunità, infanzia, sport, l’assessore Giusy Guarino si interesserà di beni confiscati, trasparenza, semplificazione, servizi al cittadino ed innovazione.

Infine l’assessore Alfonso Marrandino, già delegato alla Protezione Civile ed agli Osservatori Ambientali, si interesserà anche di Sicurezza sul Territorio. Restano al sindaco le deleghe alle politiche urbanistiche e del territorio, all’ambiente, al personale, al contenzioso, ai Lavori Pubblici ed al bilancio.

“Con l’assegnazione delle deleghe agli assessori si completa un ulteriore tassello per una migliore organizzazione del lavoro- afferma il sindaco Guida – ringrazio tutti i consiglieri di maggioranza, tutti gli assessori, tutte le forze politiche che compongono la coalizione Primavera Cesana per il grande senso di responsabilità dimostrato in questa fase. Continueremo a lavorare per rispettare il mandato ricevuto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco attribuisce le deleghe, vice diventa Antonio Esposito

CasertaNews è in caricamento