rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

Tre delegati campani per il voto sul presidente della Repubblica: Bosco vuole un candidato di centro

Oliviero convoca per martedì il consiglio regionale. Il mastelliano prova il "colpaccio"

Il Consiglio Regionale della Campania, presieduto da Gennaro Oliviero, si riunirà martedì 11 gennaio 2022 alle ore 10,30 per eleggere i 3 delegati della Regione Campania per l’elezione del Presidente della Repubblica, ai sensi dell’articolo 83 della Costituzione. Sarà un altro banco di prova per la maggioranza guidata dal presidente Vincenzo De Luca, visto che i delegati avranno un “peso specifico importante” per scegliere il sostituto di Sergio Mattarella.

Proprio in vista del voto di martedì, il neo segretario regionale di Noi di Centro, Luigi Bosco, ha lanciato un appello per trovare un nome unitario. “In occasione della prossima seduta di Consiglio Regionale convocata per la designazione dei tre delegati  da inviare a Roma per l'elezione del Capo dello Stato - ha affermato - ci parrebbe una cosa giusta se le forze centriste ed i consiglieri appartenenti a gruppi civici ed al gruppo misto che si richiamano ad una cultura moderata decidessero di far convergere i loro voti su un loro rappresentante. Fermo restando che riteniamo debba De Luca il primo ad essere designato, per il resto, anche in virtù  della coalizione larga intelligentemente promossa dal Presidente e che ha sortito risultati politici rilevanti, occorre che la parte non di sinistra dello schieramento abbia un suo delegato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre delegati campani per il voto sul presidente della Repubblica: Bosco vuole un candidato di centro

CasertaNews è in caricamento