rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Politica Aversa

Elezioni. Forza Italia rischia di inguaiare il sindaco

Tutto gira attorno alla candidatura di Giampiero Zinzi nel collegio

Se Gianpiero Zinzi spera di costruire la sua campagna elettorale per le politiche sulla “mole di voti” di Forza Italia ad Aversa dovrà rivedere e non poco i suoi piani. Dopo le ultime nomine, in particolare quella di Elia Barbato a vice coordinatore provinciale di Caserta, nel gruppo normanno c’è più di qualche mugugno.

E lo ha fatto intendere, senza neanche troppi peli sulla lingua, il coordinatore Paolo Galluccio quando nei giorni scorsi ha chiesto che Aversa vuole esprimere delle candidature territoriali per le Politiche. Ma i piani con Zinzi & Company non collimano. Il consigliere regionale, infatti, starebbe pensando di inserire nella lista della Camera, quale comprimaria, la consigliera comunale Danila De Cristofaro (parente del sindaco), mentre Paolo Galluccio starebbe sognando una sua candidatura in prima persona, così come Mimmo Palmieri, al quale, pare, sia stata profilata una candidatura al Senato. Difficile, però, pensare che nel listino possa esserci la possibilità di avere un posto tale da sperare nella candidatura.

Ed il cerino potrebbe restare nelle mani del sindaco Enrico De Cristofaro, ricordando che Palmieri, nel 2015, mollò l’allora primo cittadino Giuseppe Sagliocco dopo la mancata realizzazione della promessa di avere un sostegno alle elezioni provinciali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni. Forza Italia rischia di inguaiare il sindaco

CasertaNews è in caricamento