rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Politica Piedimonte Matese

Consorzio Sannio Alifano, Cantelmo prova a spodestare Della Rocca

Il presidente uscente potrebbe non essere riconfermato: in pole l'ex sindaco di Vairano Patenora

Nelle scorse settimane sono stati eletti i nuovi componenti del consiglio dei delegati del consorzio di bonifica del Sannio Alifano. Il presidente uscente Franco Della Rocca, anima e ideatore della lista “Sviluppo e Progresso per il Sannio Alifano”, non ha mai fatto mistero di puntare alla riconferma ma sul suo nome sembrano emergere alcune resistenze da parte dell’altro leader del gruppo “Impegno per i Consorziati” Simonelli Alfonso che vorrebbe optare per un nome di garanzia. Dal canto suo, Zannini non ha mai fatto mistero di puntare per lo scranno più alto dell’ente consortile sul fedelissimo ex sindaco di Vairano Patenora Bartolomeo Cantelmo, il cui nome non dispiacerebbe a Simonelli.

Nei prossimi giorni potrebbero esserci ulteriori sviluppi sulla vicenda anche se il nome di Cantelmo sembra essere in pole. All’interno della deputazione amministrativa, che equivale alla giunta esecutiva, potrebbero trovare posto Della Rocca in qualità di vice presidente, Massimo Landino, Antonio Cunti, lo stesso Simonelli, Sisto Tartaglia e due esponenti dell’opposizione verosimilmente Bruno Pagliaro e un rappresentante del versante beneventano. Nei giorni scorsi non sono mancate, inoltre, polemiche da parte di alcuni consorziati che non hanno ricevuto la lettera di indizione delle elezioni restando all’oscuro della tornata elettorale, e che sarebbero pronti a far sentire la propria voce chiedendo l’annullamento delle elezioni al tribunale amministrativo della Campania. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consorzio Sannio Alifano, Cantelmo prova a spodestare Della Rocca

CasertaNews è in caricamento