rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Politica Marcianise

Il Pd diserta la riunione col sindaco. La rottura è sancita

Nessun esponente dei Democrat all’interpartitico

Tutti assenti. Il Partito democratico di Marcianise ha così sancito, se ancora ve ne fosse bisogno, la rottura esistente all’interno della maggioranza capeggiata dal sindaco Antonello Velardi. Questa sera né i consiglieri comunali né il segretario cittadino Angelo Raucci si sono presentati all’interpartitico convocato dal primo cittadino per tentare di ricucire lo strappo che si è creato ormai da oltre un mese con una parte della sua maggioranza e che lo sta tenendo sulla graticola.

Parte del gruppo era alla convention delle Primarie col segretario nazionale Maurizio Martina e pare sia stato anche avvicinato da qualche consiglieri di maggioranza che voleva convicerli a presenziare, quantomeno, alla riunione. Ma la risposta è stata negativa.

Una decisione che, per il momento, non è stata motivata ma che non fa altro che aumentare le ombre sul futuro di un’amministrazione comunale che sembra essere ormai arrivata ai titoli di coda. Senza l’appoggio del Partito democratico, infatti, il sindaco non avrebbe i numeri per approvare in aula il bilancio di previsione nelle prossime settimane e questo porterebbe allo scioglimento della sua amministrazione comunale ed al ritorno del commissario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pd diserta la riunione col sindaco. La rottura è sancita

CasertaNews è in caricamento