La Lega perde un consigliere comunale: Marone va via

L'ex collega Iacobelli: "Ha deciso di cercare altrove quello che non hanno trovato qui..."

Il consigliere comunale Claudio Marone ha lasciato la Lega

La Lega perde un consigliere comunale a Maddaloni. Claudio Marone, insieme ad un gruppetto di iscritti al partito di Matteo Salvini, ha deciso infatti di abbandonare il progetto che li aveva visti protagonisti alle ultime amministrative. Un addio che è stato 'battezzato' laconicamente dall'ex colllega di partito Filippo Iacobelli, che invece resta nel partito di Salvini: "Si tratta di un gruppo di amici che evidentemente hanno deciso di cercare altrove quello che cercavano e, chiaramente, non hanno trovato nella Lega”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Iacobelli si aggiungono anche i dirigenti di partito Pietro Tedesco ed Angela Cipullo. “Alle scorse elezioni provinciali - hanno dichiarato - vogliamo ringraziare il consigliere comunale Filippo Iacobelli che ha deciso di immolarsi in una candidatura esclusivamente di servizio per aiutare il partito al suo esordio sull’uscio scenario elettorale provinciale, a differenza dell’altro, ormai ex, consigliere della Lega Claudio Marone che non ha nemmeno sottoscritto la lista di partito che necessitava di firme per la presentazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il contagio a Mondragone fa paura: i positivi salgono a 49

  • Pentito casertano si uccide in carcere

  • La ‘Dea bendata’ bacia il casertano: vinti 50mila euro al 10eLotto

  • Casalesi in Veneto, i figli pentiti dei boss testimoni con Zaia e Lamorgese

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

Torna su
CasertaNews è in caricamento