rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Politica

Congresso Pd, Mirabelli parla di unità ma cercherà di piazzare il suo nome

Il commissario elogia il 'modello Caserta' e valuta l'opzione De Michele

“A Caserta c’era una grande occasione rappresentata dall’implosione di Forza Italia con il crollo dell’ex Sottosegretario Cosentino. Questa operazione non è riuscita in tutte le zone della Provincia di Caserta e in molti luoghi siamo stati percepiti come quelli che si occupano delle poltrone e della gestione del potere”. E’ quanto ha dichiarato il senatore Pd, attuale commissario provinciale del partito in provincia di Caserta, Franco Mirabelli in un’intervista a ‘Il Mattino’.

Ma per il commissario c’è qualcosa che è andato secondo il verso giusto ed è il percorso che ha portato alla vittoria di Carlo Marino a Caserta. “Giudico molto positiva l’esperienza della città di Caserta e se seguissimo questa rotta sono certo che si potrebbe arrivare ad una svolta”.

Un messaggio che lascia riflettere perché arriva a pochi giorni dalla riunione coi segretari cittadini casertani che dovrà gettare le basi per il tesseramento e fissare anche la data del prossimo congresso provinciale di Caserta che dovrebbe chiudere una fase commissariale che va avanti ormai da due anni.

Si proverà a tentare la strada del congresso unitario tra le varie anime del partito, ma è chiaro che, così come stanno le cose attualmente, è difficile pensare di evitare la cosa. Mirabelli, comunque, non si defilerà e cercherà di mettere sul tavolo il nome del vice sindaco di Caserta Franco De Michele. E, forse, anche per questo avrà elogiato il ‘modello Caserta’. Staremo a vedere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Congresso Pd, Mirabelli parla di unità ma cercherà di piazzare il suo nome

CasertaNews è in caricamento