rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Politica

Ipotesi De Luca al congresso nazionale Pd. E lui non smentisce

Il governatore campano: “Mai mettere limiti alla provvidenza”

L’ipotesi c’è e se ne parla ormai da qualche giorno. Vincenzo De Luca potrebbe candidarsi al congresso per la segreteria nazionale del Partito democratico. Le notizie su una possibile discesa in campo di De Luca senior (il figlio, Piero, è stato appena rieletto alla Camera) sta creando non poche apprensioni tra i democrat (soprattutto campani).

Ed il diretto interessato? Per ora non smentisce. Anzi. In una intervista rilasciata a ‘La Stampa’ lascia ampi margini. “Mai mettere limiti alla Provvidenza, nel Pd deve essere permanente la spinta al rinnovamento politico, generazionale e di genere” ha affermato. Secondo De Luca il percorso congressuale dovrà essere "del tutto aperto, con primarie vere senza ipoteche correntizie e guerre di tessere e con modifiche regolamentari se necessario".

Non manca una carezza per Enrico Letta: "Ha mostrato grande dignità e onestà politica nell'assumersi ogni responsabilità, ma i problemi sono antichi. Ci siamo presentati senza identità, programmi e alleanze. Negli anni - ha concluso il governatore della Campania - il Pd ha assorbito il peggio delle grandi tradizioni politiche, il correntismo doroteo, fino a logiche tribali, il centralismo burocratico ottuso e indifferente ai territori e alla persona. Tutto questo va spazzato via”. Con De Luca al comando. Forse.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ipotesi De Luca al congresso nazionale Pd. E lui non smentisce

CasertaNews è in caricamento