Regione, scelti presidenti e vice delle 8 commissioni: Zannini all'Ambiente

Il mondragonese è l'unico casertano presidente. Zinzi segretario al Bilancio, Aversano all'Agricoltura

Giovanni Zannini, Gianpiero Zinzi e Salvatore Aversano

Il presidente del Consiglio Regionale della Campania Gennaro Oliviero ha insediato le Commissioni consiliari permanenti. “Il lavoro del Consiglio Regionale della Campania entra nel vivo” – ha sottolineato il vertice dell’Assemblea legislativa campana – che ha aggiunto: “sarà forte il nostro impegno per la sanità, settore da sempre fondamentale e, oggi, ancor di più, per far fronte all’emergenza covid, ma anche e soprattutto per il mondo delle imprese, delle attività produttive, del lavoro, che ha subito un grave contraccolpo economico e sociale e deve risollevarsi ed essere rilanciato, e per l’ambiente, che deve essere la priorità per tutte le Istituzioni”.

Le otto Commissioni permanenti hanno eletto, all’unanimità, anziché con voto segreto, i rispettivi Uffici di Presidenza. Tale metodo, condiviso anche dalle opposizioni, è stato adottato per l’emergenza covid al fine di semplificare e velocizzare le operazioni di voto.

Alla I Commissione (Affari istituzionali, Amministrazione civile, Rapporti internazionali e normativa europea, Autonomie locali e piccoli Comuni, Affari generali, Sicurezza delle città, Risorse Umane, Ordinamento della Regione) sono stati eletti, rispettivamente, Presidente, Vice presidente e Segretario: Giuseppe Sommese (Più Europa, Liberaldemocratici, Moderati, Europa Verde), Francesco Iovino (Italia Viva), Attilio Pierro (Lega); alla II Commissione (Bilancio e Finanze, Demanio e Patrimonio): Francesco Picarone (Pd), Raffaele Maria Pisacane (Gruppo misto, Liberi e Forti), Gianpiero Zinzi di Caserta (Lega); alla III Commissione (Attività produttive, Programmazione, Industria, Commercio, Turismo, Lavoro ed altri settori produttivi): Giovanni Mensorio (Gruppo misto-Centro Democratico), Erasmo Mortaruolo (Pd), Marco Nonno (FdI); alla IV Commissione (Urbanistica, Lavori pubblici,Trasporti): Luca Cascone (De Luca Presidente), Felice Di Maiolo (Gruppo misto-Fare Democratico), Luigi Cirillo (M5S); alla V Commissione (Sanità e Sicurezza sociale): Vincenzo Alaia (Italia Viva), Paola Raia (De Luca Presidente), Michele Schiano di Visconti (FdI); alla VI Commissione Bruna Fiola (Pd), Giovanni Savastano (Campania Libera, Noi Campani, Psi), Annarita Patriarca (FI); alla VII Commissione: Ambiente, Energia, Protezione Civile): Giovanni Zannini di Mondragone (De Luca Presidente), Massimiliano Manfredi (Pd), Maria Muscarà (M5S); alla VIII Commissione (Agricoltura, Caccia, Pesca, Risorse comunitarie e statali per lo sviluppo): Francesco Emilio Borrelli (Più Europa, Liberaldemocratici, Moderati, Europa Verde), Maurizio Petracca (Pd), Salvatore Aversano di San Marcellino (M5S).

Soddisfatto Giovanni Zannini, di fatto, unico casertano ad ottenere la presidenza di una commissione. “Sono onorato della prestigiosissima carica di cui sono stato investito. Da domani già a lavoro per far partire i lavori della commissione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento