rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

Il sindaco a cena coi candidati Pd: al tavolo anche l’aspirante presidente della Provincia

Lunedì sera anche Marcello De Rosa all’incontro di Carlo Marino coi Dem. Iniziano le grandi manovre per le elezioni di dicembre

Una cena da ‘Pepe Nero’, al Parco Gabriella, coi candidati del Partito democratico alle ultime elezioni amministrative di Caserta potrebbe segnare un punto, importante, di svolta per avviare le grandi manovre in vista della prossima tornata elettorale: quella che vedrà il 18 dicembre eleggere il nuovo presidente della Provincia di Caserta.

Lunedì sera, infatti, al tavolo col sindaco del Capoluogo Carlo Marino, dove erano presenti tanti candidati del Pd alle amministrative (Andrea Boccagna, Enzo Battarra, Roberta Greco e Michele De Florio tra gli altri), c’era anche un altro sindaco: Marcello De Rosa di Casapesenna.

Una presenza che non è passata inosservata e che trova la sua spiegazione nella volontà del primo cittadino dell’agro aversano di candidarsi alla carica di presidente alle Provinciali di dicembre.

Una operazione interna all’area del Partito democratico che fa capo all’ex consigliere regionale Stefano Graziano che potrebbe trovare nel sindaco di Caserta Marino una sponda importante. Del resto, considerando il voto ponderato, quello dei consiglieri del Capoluogo avrà un valore maggiore rispetto agli altri.

Ma le trattative sono ancora alla fase embrionale. Non è un mistero, infatti, che lo stesso Marino ha ottenuto l’appoggio al ballottaggio contro Gianpiero Zinzi proprio dal presidente della Provincia uscente Giorgio Magliocca, grazie alla mediazione del consigliere regionale Giovanni Zannini. In cambio, naturalmente, della promessa di un sostegno alle Provinciali.

Così come non è un mistero che, negli ultimi giorni, si sta lavorando anche ad un’altra candidatura nel centrosinistra, quella del sindaco di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra, appena rieletto (come Marino) ma senza bisogno del ballottaggio. L’avvocato può vantare, inoltre, un rapporto diretto col vice presidente della Regione Fulvio Bonavitacola e su questo si sta lavorando per riuscire ad ottenere l’investitura di tutto il centrosinistra. Ma è chiaro che le trattative sono ancora lontane dalla chiusura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco a cena coi candidati Pd: al tavolo anche l’aspirante presidente della Provincia

CasertaNews è in caricamento