rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica

Caputo guarda ancora a Renzi tra indizi social e contatti romani

L'ex europarlamentare, legato a De Luca, non ha ancora deciso il proprio futuro

Dieci giorni fa, quando Matteo Renzi annunciò il suo addio al Partito democratico, si definì "incazzato". Un chiaro messaggio, quello di Nicola Caputo, per lasciare intendere che anche il suo futuro fosse in bilico. In realtà, l'ex europarlamentare casertano, molto legato al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, immaginava che anche il suo riferimento regionale avrebbe seguito l'ex premier nella nuova avventura in Italia Viva. Ma De Luca (così come il figlio Piero) hanno deciso di continuare l'esperienza nel Pd.

Caputo, invece, ci sta ancora pensando. Nei giorni scorsi ha avuto dei contatti romani con alcuni fedelissimi di Renzi coi quali il dialogo non è stato mai interrotto. Si stanno cercando di capire i margini di una trattativa che, per Caputo, dovrà avere uno sbocco verso le elezioni regionali 2020. Intanto gli indizi che arrivano portano a seguire questa strada.

Come quello arrivato dai social, dal profilo Facebook 'Sei Sud Capodrise' (Sei Sud è l'associazione creata proprio da Nicola Caputo) che ha iniziato a postare foto di Italia Viva e dei comitato di azione civile lanciati da Matteo Renzi. Chiaro segnale di allineamento alle posizioni dell'ex premier. Per Caputo, forse, ci sarà da attendere in maniera ufficiale ancora un po'. L'appuntamento cruciale potrebbe essere la Leopolda di Firenze in programma dal 18 al 20 ottobre.
sei sud capodrise-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caputo guarda ancora a Renzi tra indizi social e contatti romani

CasertaNews è in caricamento