rotate-mobile
Politica

Gimmi Cangiano vice presidente regionale di Fratelli d’Italia

Si era dimesso dalla guida del partito in Campania per candidarsi alle Regionali. Ora torna nel gruppo dirigente

Gimmi Cangiano torna ad occupare un posto nel gruppo dirigente di Fratelli d’Italia in Campania. Antonio Iannone lo ha, infatti, nominato vice presidente regionale del partito di Giorgia Meloni. Un ritorno ai vertici per il politico di San Marcellino, che, nella primavera 2020, aveva lasciato l’incarico di segretario regionale del partito per candidarsi alle elezioni regionali, senza riuscire ad essere eletto.

Ora il ritorno con un incarico ufficiale. Contestualmente è entrato nel gruppo dirigente anche il consigliere regionale di Santa Maria a Vico Alfonso Piscitelli. "Ringrazio il Coordinatore Regionale Iannone per la nomina a Dirigente Regionale del Partito. Un attestato di stima per il lavoro fatto in questi 2 anni. Questa nomina mi riempie di orgoglio e allo stesso tempo di responsabilità per il lavoro ancora da fare. Faccio i miei complimenti a Gimmi Cangiano per la sua nomina a Vice Presidente Regionale di Fratelli d’Italia, giusto riconoscimento ad una figura storica del partito in Campania".

Entrano, inoltre, a far parte dell’organo regionale del partito in qualità di dirigenti regionali Marco Cerreto, commissario provinciale, i consiglieri comunali del Capoluogo Paolo Santonastaso e Pasquale Napoletano, i sindaci Luigi Petrella e Damiano De Rosa, la consigliera provinciale Gabriella Santillo, l’onorevole Giovanni Russo, la senatrice Giovanna Petrenga, e in qualità di segretario regionale amministrativo Clemente Golino. "Grande soddisfazione da parte del coordinamento provinciale casertano che contribuisce con una rappresentanza numerosa e qualificata al lavoro che dovrà svolgere il massimo organo regionale del partito", si legge in una nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gimmi Cangiano vice presidente regionale di Fratelli d’Italia

CasertaNews è in caricamento