Politica Roccamonfina

Il sindaco azzera la giunta e toglie gli incarichi ai consiglieri

Montefusco assume ad interim tutte le deleghe ritirate: "Basta litigi"

Il sindaco di Roccamonfina, Carlo Montefusco, ha deciso di revocare la giunta e azzerare tutti gli incarichi ai consiglieri comunali. Una decisione drastica "per porre fine a questo pietoso e penoso clima litigioso", ha detto il primo cittadino, che assumerà ad interim tutte le deleghe ritirate, fino a quando non si ristabilirà "la grande squadra unita che è stata la nostra forza travolgente e trascinante di questi anni".

"In un momento così difficile, nella morsa di una pandemia da un anno, bisogna solo pensare a lavorare insieme, compatti, nell’unione delle forze, per il bene del Comune e dei cittadini - ha sottolineato Montefusco - Lo spirito di squadra di questi anni ha portato grandi frutti, impensabili. I progetti sono ancora tanti, enormi, ed il lavoro quotidiano di un sindaco e di una attiva amministrazione deve continuare a svolgersi, nel silenzio della concentrazione, in un clima sereno, non ostacolato e frastornato continuamente da piccole, futili, e assurde litigiosità. L’unità di un'amministrazione è un dovere verso la comunità, deve prevalere su tutto, anche su sterili ombre divisorie".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco azzera la giunta e toglie gli incarichi ai consiglieri

CasertaNews è in caricamento