Ato rifiuti, Mirra è il nuovo presidente

Il sindaco di Santa Maria Capua Vetere subentra al dimissionario Carlo Marino

Il sindaco Antonio Mirra

Antonio Mirra è il nuovo presidente dell'Ato Rifiuti. Il sindaco di Santa Maria Capua Vetere è stato eletto nella riunione convocata per oggi pomeriggio al Comune di Caserta per scegliere il sostituto di Carlo Marino, sindaco di Caserta, che aveva lasciato la carica due settimane fa in seguito alle perquisizioni nell'ambito dell'indagine della Dda su alcuni appalti rifiuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mirra è stato eletto all'unanimità dei presenti e nei prossimi giorni si dimetterà da presidente dell'Idrico. Nei prossimi giorni si cercherà un'accelerata sul piano aziendale per cercare di evitare il commissariamento da parte della Regione Campania dopo le dimissioni dei due precedenti presidente, Antonello Velardi, sindaco di Marcianise, e Carlo Marino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento