Sabato, 18 Settembre 2021
Politica

Ato Rifiuti, il voto sul direttore generale si tinge di giallo

La maggioranza vota Sora', ma il presidente non ha ratificato il verbale

Il sindaco di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra

La scelta del direttore generale dell'Ato Rifiuti Caserta che ha provocato un nuovo terremoto politico con le dimissioni da presidente di Antonello Velardi (sindaco di Marcianise) si tinge ancor di più di giallo.

Il comitato ha infatti votato Agostino Sora' (8 preferenze) a fronte dei 6 voti per Manna (che era il candidato sponsorizzato da Velardi perché ritenuto quello col curriculum migliore) ed uno per Chianese. Ma al termine della votazione il presidente Velardi, annunciando le sue dimissioni, non ha firmato il verbale e questo potrebbe inficiare l'elezione appena effettuata.

Il nome di Sora' è stato proposto dal sindaco di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra che lo aveva avuto già in Comune alla guida del settore finanziario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ato Rifiuti, il voto sul direttore generale si tinge di giallo

CasertaNews è in caricamento