menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Partito Democratico si prepara per le elezioni comunali

Alife - Appena conclusa l'importante fase del tesseramento, il PD di Alife si è riunito nella serata di venerdì 14 gennaio 2011 per fare il punto della situazione politica. La riunione ha visto la presenza, oltre che del segretario cittadino...

Appena conclusa l'importante fase del tesseramento, il PD di Alife si è riunito nella serata di venerdì 14 gennaio 2011 per fare il punto della situazione politica. La riunione ha visto la presenza, oltre che del segretario cittadino Gianfranco Di Caprio, dei consiglieri comunali del gruppo "Leali per Alife" formato dai consiglieri Alfonso Santagata , Luigi Isabella, Emilio Del Giudice, Giuseppe Santagata e da un nutrito gruppo di tesserati. Il segretario nella sua relazione ha affermato che "i prossimi mesi decideranno per il futuro ed occorre, pertanto, la ricerca della massima coesione visto il passaggio delicato. Serve anche chiarezza e chiedo a tutti di assumersi le proprie responsabilità. Il Pd deve mettersi alla guida di questa richiesta di discontinuità. La situazione è molto seria, per certi versi pericolosa. Il nostro partito ha un compito, quello di avere una funzione ricostruttiva. E' in questo quadro che si inserisce il discorso sulle alleanze. Il progetto deve coinvolgere tutte le forze politiche e della società civile che si riconoscono in un progetto di netta discontinuità rispetto alla attuale fase politica. Ma attenzione, noi non busseremo alle porte per vedere chi ci fa entrare: noi diciamo e diremo quello che secondo il PD serve per Alife e chiediamo di allargare e condividere questo percorso". La relazione è stata condivisa all' unanimità ed è stato dato mandato al segretario di organizzare una serie di consultazioni interlocutorie, da fare a stretto giro, in una, massimo due settimane. Alla fine si tireranno le somme. Cosa proporrà il segretario? Di Caprio afferma: "Prima gli accordi politici e poi il nome del Sindaco. Chiederò di fare accordi politici intorno ad un programma; ma, soprattutto, chiederò a tutti di non porre veti ma di discutere e soprattutto di ragionare pensando all' interesse collettivo e non ai personalismi. Le scelte verranno da sole".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento