menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20110115073103_FFAST4

20110115073103_FFAST4

Progetto Ffast: i termini del bando prorogati al 3 febbraio

Caserta - Sono stati prorogati al prossimo 3 febbraio i termini per la presentazione delle domande relative al progetto "FFAST" (Flower, food and Agricultural Sector Traineeships). L'iniziativa fa parte del programma europeo "Leonardo", è...

Sono stati prorogati al prossimo 3 febbraio i termini per la presentazione delle domande relative al progetto "FFAST" (Flower, food and Agricultural Sector Traineeships). L'iniziativa fa parte del programma europeo "Leonardo", è interamente finanziata dalla Commissione Europea (per un importo di circa 215mila euro) e vede la Provincia di Caserta come Ente promotore, grazie all'azione dell'Ufficio Programmazione e Programmi Comunitari. Attraverso questo progetto, 38 giovani casertani avranno la possibilità di svolgere tirocini (della durata di 14 settimane) in aziende olandesi, francesi e spagnole operanti nei settori dell'agroalimentare e florovivaistico. Le città prescelte sono Valencia (Spagna), Perpignan (Francia) e Stompertoren (Olanda).
Il progetto "FFAST" è stato presentato stamani nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso la sede della Provincia e alla quale hanno preso parte il presidente della Provincia, Domenico Zinzi, l'assessore provinciale ai Rapporti con l'Ue, Marco Cerreto, il dirigente del Settore Programmazione e Programmi Comunitari e capo di Gabinetto, Emilia Tarantino, oltre ai rappresentanti della Camera di Commercio di Caserta (Gennaro Agnone), di Confagricoltura (Tommaso Picone) e della Cia Caserta (Fabio Marozzi).
Possono presentare domanda tutti i giovani fino ai 35 anni di età residenti nel territorio della provincia di Caserta, in possesso di laurea, anche di durata triennale, in una delle seguenti discipline: veterinaria, scienze e tecnologie zootecniche e delle produzioni animali, scienze e tecnologie agrarie, agroalimentari e forestali, scienze biologiche, scienze ambientali, giurisprudenza, economia, lettere, scienze politiche o altre lauree equipollenti, ovvero giovani residenti nel territorio della provincia di Caserta in possesso di uno dei seguenti titoli di studio d'istruzione superiore: perito agrario, agrotecnico, geometra. Dei 38 giovani che partiranno dalla provincia di Caserta, 5 apparteranno alla categoria dei cosiddetti "special needs". Si tratta di ragazzi con un deficit fisico compatibile con il tipo di esperienza di mobilità o provenienti da aree particolarmente svantaggiate del territorio casertano o appartenenti a nuclei familiari fortemente disagiati.
Al fianco della Provincia di Caserta, molti sono i partner del progetto: la Provincia di Pistoia, Camera di Commercio di Caserta e di Pistoia, Unione Provinciale degli Agricoltori di Caserta, Confederazione Italiana Agricoltori di Napoli e Caserta, Comitato Don Peppe Diana, Associazione Tecla di Roma.

"La Provincia - ha spiegato il presidente Zinzi - è l'Ente promotore del progetto FFAST, che è un'iniziativa di grande valore, di qualità. Voglio sottolineare l'impegno della Camera di Commercio, delle associazioni del comparto agricolo e degli altri partner. E' importante che la Provincia e gli altri enti territoriali puntino a raggiungere gli stessi obiettivi, compiendo un percorso comune verso lo sviluppo della nostra terra. Questo progetto - ha concluso Zinzi - è fondamentale in quanto fa riferimento al settore trainante della nostra economia: l'agricoltura".
"Per i nostri giovani - ha detto l'assessore ai Rapporti con l'Ue, Marco Cerreto - si tratta di un'esperienza di primaria importanza. Dopo un tirocinio all'estero in aziende di eccellenza e dopo aver acquisito notevoli competenze, potranno dare un contributo importante alla loro terra di origine. Ringrazio l'intero Settore Programmazione e Programmi Comunitari della Provincia, che di recente ha ricevuto meritatamente un encomio solenne da parte della Commissione Europea per il lavoro svolto finora".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Paura negli ospedali, due aggressioni in una settimana

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento