menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Feola: 'Corecom sia organismo propositivo'

Avellino - "Il Corecom è un organo di garanzia con molteplici potenzialità che dovranno essere sfruttate al meglio per supportare il sistema delle comunicazioni campano. Dalla semplice gestione dell'ordinario occorre fare del corecom un organismo...

"Il Corecom è un organo di garanzia con molteplici potenzialità che dovranno essere sfruttate al meglio per supportare il sistema delle comunicazioni campano. Dalla semplice gestione dell'ordinario occorre fare del corecom un organismo propositivo che tenga in debito conto l'evoluzione determinata dall'avvento e dalla diffusione delle rete e delle nuove tecnologie." Lo afferma Sandro Feola, neo componente del Comitato Regionale per le Comunicazioni.
"Tra le competenze del Comitato - prosegue Feola - è prevista la possibilità di svolgere attività di ricerca e indagini conoscitive. E' mia intenzione instaurare una proficua collaborazione con gli operatori del settore che affrontano quotidianamente i problemi di un mondo complesso che molto spesso è chiamato a fare i conti con particolari ristrettezze economiche. Difficile, pertanto, coniugare questa realtà con la ricerca della qualità dell'informazione che costituisce un altro degli obiettivi che il Corecom deve darsi."

"Dopo l'insediamento del Comitato - aggiunge - mi farò promotore di un incontro con gli editori e tutti gli operatori della comunicazione irpina, avviando così una campagna di ascolto e di raccolta di proposte per poter contribuire all'attività dell'organismo. Spero di potermi adoperare in maniera particolare per agevolare le forme di comunicazione per i non udenti per i quali ancora siamo costretti a registrare dei deficit."
"Esprimo la mia gratitudine all'onorevole Sergio Nappi che - conclude - si è speso con determinazione affinché potessi avere questo bel riconoscimento."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento