menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cosentino: Abbassare i toni dello scontro politico per contrastare la sottocultura della violenza

Napoli - "Gli esecrabili episodi di violenza e di intimidazione di cui sono stati recentemente vittima politici, amministratori, giornalisti e sindacati sono estranei alla storia e alla cultura della Campania". Lo sostiene il coordinatore...

"Gli esecrabili episodi di violenza e di intimidazione di cui sono stati recentemente vittima politici, amministratori, giornalisti e sindacati sono estranei alla storia e alla cultura della Campania". Lo sostiene il coordinatore regionale, Nicola Cosentino, che aggiunge: "Se prevenire certi comportamenti potrebbe apparire più utile che stigmatizzarli, non meno efficace si dimostrerà l'abbassare i toni dello scontro politico che, in questo momento, non servono a creare né un posto di lavoro in più e nemmeno a rimuovere un solo sacchetto di immondizia dalle piazze. Addentrarsi per certe strade, che anche Napoli ha avuto la sventura di percorrere trenta e più anni fa, non è oggi interesse di nessuno. Di questo è bene ce ne convinciamo tutti: giovani e meno giovani; intellettuali e disoccupati; studenti, politici, imprenditori e cittadini qualunque".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento