menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vertenza Carrefour-Despar, Salzillo (Idv): 'Iniziativa sindaco tardiva'

Capodrise - La consigliera comunale Idv - dr.ssa Raffaela Salzillo - ha partecipato alla conferenza dei capi-gruppo, convocata dal Presidente del Consiglio Comunale di Capodrise e tenutasi nella serata del 10.01.2011, avente ad oggetto la...

La consigliera comunale Idv - dr.ssa Raffaela Salzillo - ha partecipato alla conferenza dei capi-gruppo, convocata dal Presidente del Consiglio Comunale di Capodrise e tenutasi nella serata del 10.01.2011, avente ad oggetto la situazione ex Carrefour-Despar.
La capogruppo Raffaela Salzillo ha illustrato ai presenti la posizione politica del partito, sebbene la stessa fosse già notoria da tempo e largamente partecipata tra le maestranze coinvolte.
L'Idv di Capodrise - riferisce la Salzillo - giudica l'iniziativa assunta dall'attuale maggioranza tardiva e tesa esclusivamente a nascondere le responsabilità di un Sindaco che troppo a lungo è restato colpevolmente inerte, nonostante le sollecitazioni ricevute dai partiti, dai cittadini e da alcuni imprenditori sull'argomento PIP.Solo con la programmazione, della cui assoluta assenza il Sindaco è l'unico responsabile, si sarebbe potuta evitare la situazione attuale.

Tra l'altro su questo grave problema che ha investito la comunità capodrisana, Italia dei Valori si è attivata da subito, senza strumentalizzazione alcuna, coinvolgendo sulla questione i più alti livelli istituzionali. In particolare per il tramite del Presidente del gruppo consiliare regionale Idv - on. Eduardo Giordano - ha chiesto di convocare con urgenza i rappresentanti della Svidis (Despar) e le organizzazioni dei lavoratori innanzi alla Commissione Regionale per le attività produttive: l'audizione si terrà nei prossimi giorni non appena calendarizzata.
Nel rivendicare l'autonomia delle iniziative di Idv - ha concluso la capogruppo dei dipietristi - si ribadisce la piena disponibilità a partecipare ad un Consiglio Comunale aperto a tutti i partiti, alle associazioni, alle parti sociali e a tutti i livelli istituzionali territorialmente coinvolti nella speranza di tutelare le maestranze pur nella consapevolezza della criticità della situazione in essere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mille “furgoni lumaca” in autostrada contro le chiusure

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano, contagi in calo

  • Incidenti stradali

    Muore a 25 anni dopo un drammatico incidente in auto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento