menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con linizio dellanno arrivano gli auguri del Sindaco Pietro Riello

Castel Morrone - "Cari concittadini, le festività natalizie sono, per tradizione, l'occasione più propizia per scambiarsi gli auguri, facendo contemporaneamente, e quasi automaticamente, un bilancio dell'anno passato e per dare avvio ad un nuovo...

"Cari concittadini, le festività natalizie sono, per tradizione, l'occasione più propizia per scambiarsi gli auguri, facendo contemporaneamente, e quasi automaticamente, un bilancio dell'anno passato e per dare avvio ad un nuovo anno che, mi auguro, sia per tutti, più lieto e fortunato. Voglio perciò indirizzare i miei auguri più affettuosi innanzitutto a quei cittadini che, nell'anno conclusosi da pochi giorni, hanno sofferto o stanno tuttora soffrendo, per sé e per i propri cari. In occasione di ricorrenze come queste, gioiosamente imperniate sui valori della famiglia e degli affetti, mi sia consentito di entrare con discrezione nel cuore di tutti voi, per portarvi un messaggio di ottimismo, perché la nostra comunità, che cittadini ed istituzioni, assieme, hanno costruito e stanno consolidando, è portatrice di valori autentici, in grado di diffondere un esemplare orgoglio di appartenenza che oggi si esprime anche nella capacità e nel desiderio della nostra città di misurarsi con il proprio futuro, accettando e proponendo terreni sempre più avanzati di confronto. Nel corso del 2010 riteniamo di aver fatto molto per il nostro paese. Amiamo questa città e, nonostante alcune innegabili e fisiologiche difficoltà, stiamo portando a compimento quel progetto di rinascita cittadina a cui siamo tanto legati. La politica, e, più in generale, il confronto, devono assurgere a strumenti di risoluzione delle varie crisi presenti nel mondo intero, eliminando le cause di tensione. In quest'ottica deve emergere chiaramente il ruolo fondamentale delle comunità locali e degli amministratori che sono chiamati a governarle. In ognuno di noi devono nascere un rinnovato impegno ed uno sforzo continuo che non possono essere lasciati all'iniziativa di pochi o all'iniziativa di altri.
Per raggiungere più alti traguardi è necessario dunque mettersi in cammino, non fermarsi mai. Ed è questo il mio augurio per tutti voi: andare avanti, ognuno con la propria andatura, con le proprie convinzioni politiche e religiose, con il proprio bagaglio culturale. Ma nell'interesse della collettività e con il fermo convincimento del nostro essere cittadini di una realtà migliore. Auguri di cuore a tutti"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento