menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primarie, Boccagna (Pd) attacca i socialisti

Caserta - Dichiarazione di Andrea Boccagna, consigliere comunale del gruppo PD al Comune di Caserta : "In qualità di iscritto al Partito democratico casertano, impegnato tra l'altro nell'amministrazione della Città di Caserta, non posso più...

Dichiarazione di Andrea Boccagna, consigliere comunale del gruppo PD al Comune di Caserta : "In qualità di iscritto al Partito democratico casertano, impegnato tra l'altro nell'amministrazione della Città di Caserta, non posso più tacere di fronte ad una situazione quanto mai critica per il centrosinistra e per il partito, e che giunge al termine di un periodo molto difficile, segnato da una serie di abbandoni, dal commissariamento e dal permanere di elementi di conflittualità sempre più autolesionisti.
Non può essere ignorato il contesto davvero singolare in cui si stanno svolgendo le primarie nella città ed, in particolare, il contraddittorio comportamento del partito socialista, che, proprio mentre annuncia di voler sfiduciare Sindaco ed Amministrazione, dichiara di essere non solo favorevole e partecipe alle primarie, ma anzi di sostenere attivamente il candidato PD maggiormente rappresentativo.
Ciò che colpisce nel descritto contesto è l'assordante silenzio di chi invece di ribellarsi ad un comportamento così politicamente ambiguo sembra accettarlo come se fosse normale o scontato.
L'amministrazione di Caserta, con tutti i suoi limiti, difetti e periodi d'inerzia, ha visto impegnati molti esponenti che fanno riferimento al PD, ottenendo, in alcuni casi, insieme alle altre forze politiche della maggioranza, risultati di una certa rilevanza.

L'atteggiamento "passivo" del PD è ancor più inaccettabile e paradossale se si pensa che solo alcuni mesi fa la dirigenza dello stesso partito, facendo appello al rispetto del vincolo di coalizione e all'indubbio senso di responsabilità che ha sempre contraddistinto l'atteggiamento del gruppo, ci chiedeva di condurre l'amministrazione alla sua scadenza naturale.
Chi nel partito si ostina a non cogliere questa grave anomalia politica dimostra una colpevole ed intollerabile complicità, figlia di una rilevante miopia politica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento