menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Discarica di Macchia Soprana, Consiglieri Pd, Sel e Idv chiedono tavolo tecnico

Caserta - Nota stampa a firma dei Consiglieri Regionali Donato Pica (Pd), Antonio Valiante...

Nota stampa a firma dei Consiglieri Regionali Donato Pica (Pd), Antonio Valiante (Pd), Gianfranco Valiante (Pd), Anna Petrone (Pd), Gennaro Mucciolo (SeL), Dario Barbirotti (Idv): "Sembra certa la riapertura della discarica di Macchia Soprana nel Comune di Serre (SA) per risolvere la nuova emergenza rifiuti in Campania, secondo quanto emerso in un incontro tra i parlamentari campani del PDL.È quanto meno singolare che, ogni qualvolta riemergano criticità e ritardi nel sistema di raccolta e di smaltimento di rifiuti, venga fatto riferimento alla discarica di Serre, la cui comunità ha già dato molto e pagato pesantemente in termini ambientali e di assetto del territorio. Risulta inoltre che l'invaso in questione presenti uno stato di inadeguatezza e di non agibilità per cui sarebbe necessario chiarire in maniera definitiva gli aspetti evidenziati ai fini della bonifica e della messa in sicurezza del sito e delle aree circostanti.In ogni caso, l'attuale fase emergenziale và affrontata in maniera complessiva e con un coinvolgimento solidale di tutti i territori, ben consapevoli comunque che la gravità dell'attuale condizione igienica ambientale di Napoli e provincia và risolta. A tale proposito si chiede un incontro urgente del tavolo tecnico costituitosi a margine del dibattito monotematico in Consiglio regionale con conseguenti iniziative da porre all'attenzione dell'Assemblea regionale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento