menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Venerd 26 novembre nasce la Rete della Legalit

Salerno - Venerdì 26 novembre 2010 alle ore 10.30 presso il Salone Genovesi della Camera di Commercio di Salerno in Via Roma si svolgerà il convegno dal titolo:"DIAMO PIÙ CREDITO ALL'ECONOMIA LEGALE" Associazioni, confidi e fondazioni contro il...

Venerdì 26 novembre 2010 alle ore 10.30 presso il Salone Genovesi della Camera di Commercio di Salerno in Via Roma si svolgerà il convegno dal titolo:
"DIAMO PIÙ CREDITO ALL'ECONOMIA LEGALE" Associazioni, confidi e fondazioni contro il racket e l'usuraL'iniziativa è promossa da SOS IMPRESA SALERNO, da Confesercenti e dalla RETE PER LA LEGALITÀ alla quale aderiscono, nella provincia di Salerno, il CO.FIDI di Eboli, il coordinamento Libero Grassi e la Fondazione Nashak .
All'incontro interverranno il Presidente di SOS IMPRESA SALERNO
Tommaso Battaglini, il Presidente della Confesercenti provinciale della Confesercenti di Salerno Enrico Bottiglieri, del Presidente del CO.FIDI Eboli Vincenzo Galiano, Pasquale Fusco della Fondazione Nashak di Teggiano e Marcello Ravveduto, Presidente del coordinamento Libero Grassi. Concluderanno i lavori Lino Busà, presidente nazionale di SOS IMPRESA e il Commissario per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura della Regione Campania Franco Malvano. All'incontro sono stati invitati il Prefetto, il Questore, il comandante provinciale dei Carabinieri ed il comandante provinciale della Guardia di Finanza, il Sindaco di Salerno e le rappresentanze associative, sindacali e politiche della città e della provincia.
È una iniziativa molto importante soprattutto in questo momento nel quale la crisi economica e le accresciute difficoltà di accesso al credito espongono maggiormente le imprese e le famiglie al rischio usura con potenziali e pericolose infiltrazioni della camorra nell'economia legale- dice Tommaso Battaglini presidente dei SOS IMPRESA SALERNO. In queste ultime settimane a Battipaglia - continua Battaglini - stiamo assistendo ad una lunga serie di arresti per usura ed estorsione che danno il segno di un fenomeno talmente cresciuto da non riuscire più a restare sotto silenzio come avveniva fino ad ora.Per salvare l'economia sana dall'aggressione della criminalità, -
La Rete per la legalità di Salerno vede la partecipazione oltre che di SOS IMPRESA SALERNO, del coordinamento Libero Grassi, del CO.FIDI di Eboli e della Fondazione Nashak.Lo scopo della RETE è prevalentemente quello di aiutare le famiglie e le imprese a rischio usura ed assistere le vittime di estorsione e usura aiutandole a liberarsi dal condizionamento criminale collaborando fattivamente con le forze dell'ordine e con la Magistratura.

Per questo è attivo il numero verdeRif.:
conclude il presidente di SOS IMPRESA SALERNO - il nostro auspicio è quello che altri imprenditori denuncino i loro aguzzini e chiedano aiuto alle Istituzioni per ritornare a fare impresa liberamente e a produrre sviluppo ed occupazione sana e legale. 800 900 767 a cui è possibile telefonare 24 ore su 24 per chiedere aiuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento