menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fincantieri, Bobbio: bene accordo su cassa integrazione per indotto

Castellammare di Stabia - "La riunione, tenutasi oggi in Prefetturaalla presenza di Sua Eccellenza, prefetto Andrea De Martino, avente adoggetto la necessità che le ditte dell'indotto Fincantieri diCastellammare sottoscrivano l'accordo per la...

"La riunione, tenutasi oggi in Prefetturaalla presenza di Sua Eccellenza, prefetto Andrea De Martino, avente adoggetto la necessità che le ditte dell'indotto Fincantieri diCastellammare sottoscrivano l'accordo per la cassa integrazione deilavoratori dipendenti, incontro da me fortemente voluto, e che havisto la partecipazione di tutte le parti interessate, ha registratoun indubbio successo, sia per la profondità e l'accuratezzadell'analisi che ne è scaturita, sia per l'individuazione di possibilie pratici percorsi con il raggiungimento di una intesa concretasull'avvio del percorso stesso".Lo ha detto il sindaco di Castellammare di Stabia, Luigi Bobbio."Dalla riunione, è emersa infatti, ampiamente condivisa, la necessitàdi istituire un tavolo tecnico idoneo a consentire, attraversol'accompagnamento di tutte le imprese dell'indotto sul percorso delrinnovo della Cig, di affrontare e risolvere problemi e criticitàpeculiari di ogni impresa e prospettare, in maniera differenziata, perciascuna di esse, specifici percorsi industriali di rilancio, al finecomplessivo di consentire a ciascuna delle imprese dell'indotto diaddivenire alla sottoscrizione di un accordo per la cassa integrazionespecificamente tarato sulla soggettività industriale, così, tral'altro, evitando problemi e criticità sorti a valle del precedenteaccordo dell'anno scorso, gravato e penalizzato da generalismi chehanno poi generato ricadute dannose per le imprese aderenti", haaggiunto Bobbio.
"L'accordo raggiunto oggi si concretizzerà nei prossimi giorninell'istituzione di un tavolo tecnico improntato a concretezza eoperatività, che dovrà subito affrontare il percorso idoneo a ciascunaimpresa al fine di giungere un risultato da tutti auspicato diassicurare ai lavoratori dell'indotto di Castellammare, in questagravissima fase di crisi, un percorso di tranquillità fatto diassistenza al reddito, formazione professionale, e accompagnamentoverso nuove e più solide prospettive industriali. Va registrata consoddisfazione la partecipazione convinta e solidale di tutti isoggetti presenti al tavolo, nessuno escluso, che lascia ben sperareper le prospettive. In particolare, ho posto tra le altre cose, conforza, il problema legato alla necessità, su questo percorso, di nonlasciare indietro nessuno, dovendocisi attivare affinché i percorsi digaranzia e accompagnamento vengano assicurati anche ai lavoratori chenel frattempo sono stati licenziati dalle rispettive ditte", haconcluso Bobbio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento