menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comunali, Radicali: No a primarie, si a lista laica, liberale ed antiproibizionista'

Caserta - Alla riunione del centrosinistra casertano del 16 novembre scorso, in vista delle primarie previste per il prossimo 5 dicembre , era presente , per la prima volta, una delegazione radicale composta da Francesco Giaquinto , Luca Bove ed...

Alla riunione del centrosinistra casertano del 16 novembre scorso, in vista delle primarie previste per il prossimo 5 dicembre , era presente , per la prima volta, una delegazione radicale composta da Francesco Giaquinto , Luca Bove ed Elio De Rosa, rispettivamente presidente , segretario e tesoriere dell' associazione "Legalità e Trasparenza".
Nel corso dell'incontro i dirigenti radicali hanno espresso con chiarezza la posizione dell'intera associazione sull'appuntamento elettorale di coalizione: no alle primarie , si alla costruzione di un programma di riforma laica, antiproibizionista e liberale per la città di Caserta.

Al termine , il presidente dell'associazione radicale "Legalità e Trasparenza ", Francesco Giaquinto (nella foto) ha dichiarato : "Non parteciperemo alle primarie del centrosinistra casertano per due ragioni : di metodo e di merito .Nel metodo, riteniamo politicamente inaccettabile che la convocazione al tavolo programmatico sia arrivata solo a seguito di una nostra presa di posizione pubblica , a regolamento già definito ed a soli 6 giorni dal termine ultimo per la presentazione delle candidature.Nel merito , ci pare non ci sia , allo stato , un candidato corrispondente al nostro identikit ideale , in grado di rappresentare con forza la prospettiva radicalmente laica e liberale , necessaria per il governo della nostra città.
Pur augurandoci che le primarie si svolgano nel pieno rispetto del regolamento che i partiti ed i movimenti impegnati nella competizione del 5 dicembre hanno deciso di darsi, il nostro impegno , nelle prossime settimane, sarà concentrato nella definizione del nostro programma di riforma radicale della città di Caserta , che presenteremo ufficialmente nell'assemblea congressuale dell'associazione radicale "Legalità e Trasparenza " che si terrà a Caserta nel mese di dicembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mille “furgoni lumaca” in autostrada contro le chiusure

  • Cronaca

    Nuovi 228 positivi scoperti nel casertano. Morti 3 pazienti

  • Incidenti stradali

    Muore a 25 anni dopo un drammatico incidente in auto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento