menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colasanto su impianto di depurazione di reflui industriali

Torre del Greco - "La realizzazione a Torre del Greco di un impianto di depurazione di reflui industriali, sebbene non tossico-nocivi, laddove prima esisteva una piattaforma di smaltimento degli scarti di deposito di Trenitalia, è una vicenda...

"La realizzazione a Torre del Greco di un impianto di depurazione di reflui industriali, sebbene non tossico-nocivi, laddove prima esisteva una piattaforma di smaltimento degli scarti di deposito di Trenitalia, è una vicenda complessa e delicata sulla quale le perplessità del territorio appaiono comunque comprensibili. La vicenda necessita dunque di opportuni approfondimenti che la Commissione avvierà già nei prossimi giorni".Così, il presidente della Commissione Ambiente, Energia e Protezione Civile del Consiglio Regionale della Campania, Luca Colasanto, a margine del sopralluogo effettuato oggi congiuntamente alla Commissione Attività Produttive nell'area destinata ad ospitare il depuratore industriale di Torre Del Greco.
"Si tratta di valutazioni a nostro avviso più che opportune - ha aggiunto Colasanto - sulle quali è tuttavia necessaria la massima collaborazione di tutti e tra tutti i soggetti a vario titolo coinvolti nel progetto. Dalla Wisco, all'amministrazione comunale, per finire alle associazioni dei cittadini"."La Campania, una regione che negli ultimi venti anni ha fatto poco o nulla per salvaguardare l'ambiente - ha concluso il presidente Colasanto - ha bisogno di impianti e infrastrutture. Ma, soprattutto, ha bisogno di una strategia condivisa e dell'impegno di tutti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento