menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Idv: 'L'impianto di depurazione di Napoli Nord. Una nuova importante prova per Succivo'

Succivo - Il costante lavoro dell'Assessore all'Urbanistica Vincenzo Pastena, chenegli ultimi mesi con il Piano Casa ha dato a Succivo un nuovo assetto territoriale, ha portato adinnumerevoli miglioramenti anche nell'ambito delle strutture per...

Il costante lavoro dell'Assessore all'Urbanistica Vincenzo Pastena, chenegli ultimi mesi con il Piano Casa ha dato a Succivo un nuovo assetto territoriale, ha portato adinnumerevoli miglioramenti anche nell'ambito delle strutture per l'istruzione pubblica.
Importanti in tal senso sono state le realizzazioni di impianti a norma al fine di rendere le strutturescolastiche più sicure di quanto non lo fossero in passato."Non è certo un segreto - commenta il Vice Sindaco Pastena - se dico che le scuole eranosprovviste di impianti antincendio a norma o di corrimano lungo le scale".
Sono state effettuate per sopperire a queste carenze manutenzioni ordinarie estraordinarie. "Migliorando la vivibilità anche all'interno delle scuole - aggiunge l'AvvocatoPastena - oggi nessun ambiente è poco salubre o insicuro".
L'attività del Vice Sindaco non si è fermata alla riorganizzazione del territorio succivese e alleattività di manutenzione all'interno delle scuole, che quest'anno hanno iniziato le loro attivitàdidattiche entro i tempi previsti, ma nel mese di settembre e agli inizi del mese di ottobre è statoimpegnato nella risoluzione di una questione molto delicata.
Il Comune di Succivo in seguito al sequestro del depuratore di Villa Literno, che faceva confluirenel mare di Baia Domizia liquami senza prima passare attraverso il processo di depurazione, sitrova a dover affrontare una importante decisione.
L'impianto di Villa Literno non riesce da solo a depurare tutte le sostanze che raccoglie e per questomotivo si rende necessaria la ripartizione di questi liquami in un ulteriore impianto di depurazione.
E' stata fatta richiesta al Comune di Succivo da parte della Idrogest, della Regione Campania e delCommissario Giudiziale, nominato dalla Procura della Repubblica, di lasciar passare attraversoil territorio succivese un canale con l'intento di creare un bypass per l'impianto di depurazione diNapoli Nord.
L'obiettivo immediato da raggiungere é quello di informare adeguatamente la cittadinanza e direperire maggiori indicazioni, anche con scatti fotografici relativi al territorio interessato, prima diapprovare il passaggio del canale.

"Condannare il Litorale Domizio al degrado definitivo, in quanto è chiaro che quel depuratoreda solo non riuscirà mai a supportare il materiale in eccesso, o affrontare una nuova servitù -conclude l'Assessore Vincenzo Pastena - è quello che questo tema delicato impone come sceltaall'Amministrazione".
Online sul sito www.vincenzopastena.it la quinta puntata di Parte Prima, trasmissione diapprofondimento di Italia dei Valori Succivo.Sono trattati i temi relativi al Piano Casa, che prevede un nuovo ridisegno urbanistico per Succivo eimportanti miglioramenti anche nell'ambito delle strutture per l'istruzione pubblica, e l'impianto didepurazione di Napoli Nord.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento