menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101105074333_caprette

20101105074333_caprette

Verdi: ' Salviamo gli ultimi esemplari di capre napoletane'

Napoli - "Se non interverranno le istituzioni o dei privati - dichiarano il Professore Universitario di Veterinaria Vincenzo Peretti ed il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli - entro un mese si potrebbero estinguere le...

"Se non interverranno le istituzioni o dei privati - dichiarano il Professore Universitario di Veterinaria Vincenzo Peretti ed il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli - entro un mese si potrebbero estinguere le caprette napoletane. Infatti 20 degli ultimi esemplari saranno mandati a breve al macello da un fattore che non può piu' permettersi di mantenerle se non troveranno un luogo alternativo dove essere ospitate"."Secondo la FAO - continuano Peretti e Borrelli - la razza è inserita nella categoria "in pericolo". Allevata in provincia di Napoli (pendici del Vesuvio e dei Monti Lattari) è ridotta oggi a meno di 100 esemplari in purezza distribuiti in pochi allevamenti composti da 10 - 20 capi. Presenta particolari aspetti fenotipici, quali: profilo montonino, pelo corto, orecchie lunghe e pendenti, mantello di colore nero con aree limitate rosso-chiaro (area vesuviana), oppure rosso scuro con zone più chiare (area Monti Lattari)".
Venerdì 5 Novembre alle 11 presso il Gambrinus docenti della facoltà di Veterinaria e animalisti lanceranno l' appello pubblico per salvare gli ultimi esemplari della capra di razza napoletana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Caserta ancora 'leader' per i vaccini: somministrate 194mila dosi

  • Cronaca

    Positiva al Covid insultata e minacciata dai vicini di casa

  • Attualità

    Macrico, 3 parlamentari M5s: "Ci batteremo per l'inedificabilità"

  • Cronaca

    Svaligiata tabaccheria: rubate sigarette e gratta e vinci

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento