menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fusco: Giusto fare un po di chiarezza sullargomento dellEX CAPS

Capua - Il consigliere comunale Anna Maria Fusco dichiara: "E' giusto fare un po' di chiarezza sull'argomento dell'EX CAPS" e su alcune dichiarazioni rese su organi di stampa dal consigliere Pasquale Galluccio in merito alla suddetta area...

Il consigliere comunale Anna Maria Fusco dichiara: "E' giusto fare un po' di chiarezza sull'argomento dell'EX CAPS" e su alcune dichiarazioni rese su organi di stampa dal consigliere Pasquale Galluccio in merito alla suddetta area. L'Amministrazione comunale è lieta dell'attenzione quasi paterna che il consigliere riserva ai beni del Demanio che insistono sul territorio di Capua. Dubbio non v'è che sarà proprio Galluccio a spendere tutte le sue capacità e la sua persona nell'individuare possibili ed eventuali "irregolarità", di cui lui parla su qualche organo di informazione quando si riferisce alle azioni sull'ex campo profughi, per gli altri beni del Demanio, piazze, ricoveri antiaerei, caserme, che, al pari dell'ex CAPS ancora non sono transitati nel patrimonio del comune. Galluccio presentò in data 26.03.2010 un'interrogazione sull'ex CAPS, chiedendo del perché "non venisse concordata con il signor Prefetto, con le Forze dell'ordine e con le autorità aventi titolo un'azione di sgombero?"; con la stessa interrogazione lo stesso chiedeva di "poter programmare una bonifica parziale o momentanea dell'intera area?". L'Amministrazione, dietro incontro con le autorità competenti ha provveduto ad opera di bonifica con l'abbattimento di manufatti. Nelle dichiarazioni diffuse su organi di informazione Galluccio parla, sempre riferito all'ex CAPS, di "irregolarità" o abusi o illeciti" che nulla sono di tutto questo. È giusto che si sappia che in data 23.09. 2010 si è tenuta una riunione presso la Prefettura, e nel verbale di quella riunione si legge che "il Direttore Regionale dell'Agenzia del Demanio, filiale di Napoli, premettendo che era già stata considerata e valutata la necessità di procedere a demolizione dei manufatti, esprime il proprio nulla osta alla richiesta di abbattimento che dovrà essere eseguito a cura del Comune". L'Amministrazione ha garantito in questo modo non solo la bonifica ma anche la felicità del consigliere Galluccio. Lo stesso dichiarando altresì che "se ci fosse stata una reale volontà politica si poteva intervenire da quando l'Amministrazione si è insediata"dimentica che al momento della nascita lui era parte attiva di questa Amministrazione e mai ha proposto un'azione di bonifica dell'ex CAPS".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento