menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101022114403_MAZZARELLA

20101022114403_MAZZARELLA

Surroga in consiglio di Celiento e Letizia, subentrano Lucia Annunziata e Vincenzo Mazzarella

San Nicola la Strada - – Convocato dal presidente del Consiglio Comunale Raffaele Narducci, si ètenuto ieri pomeriggi, con inizio alle ore 18.00, il consiglio comunale nel corso del quale, dopo la letturae l'approvazione dei verbali delle sedute...

- Convocato dal presidente del Consiglio Comunale Raffaele Narducci, si ètenuto ieri pomeriggi, con inizio alle ore 18.00, il consiglio comunale nel corso del quale, dopo la letturae l'approvazione dei verbali delle sedute precedenti (relatore è stato lo stesso Presidente ConsiglioComunale, si è proceduto alla Surroga dei consiglieri comunali dimissionari Giuseppe Celiento eBartolomeo Letizia del Partito Democratico, Al loro posto sono subentrati il primo ed il secondo dei noneletti nella tornata elettorale del maggio 2006, Lucia ANNUNZIATA e Vincenzo MAZZARELLA. Nel corsodel suo intervento il sindaco Angelo Antonio Pascariello ha espresso nei confronti di Giuseppe Celientoe Bartolomeo Letizia "il riconoscimento per il ruolo di opposizione esercitato in Consiglio Comunale, congrande serenità, consapevolezza e lealtà verso l'Istituzione e il sindaco, in tale funzione e quale persona,valori che oggi non sempre si riscontrano nei comportamenti politici, a tutti i livelli". Un grazie particolare ilsindaco Angelo Pascariello lo ha rivolto proprio a Giuseppe Celiento che, nella sua qualità di capogruppodel PD, "ha saputo e voluto ricercare sempre le ragioni del dialogo ma anche della contrapposizione nettae decisa, senza mai superare i limiti della corretta dialettica politica, offrendo spesso interessanti stimolied opportune sollecitazioni ad operare sempre meglio, nell'interesse, condiviso, della cittadinanza". LaAnnunziata, nata a San Giuseppe Vesuviano il 23.07.1973, dopo gli studi classici si laurea in Matematicapresso la SUN di Caserta nell'anno 2000. Di ruolo nella scuola elementare a Roma, attualmente è inassegnazione provvisoria presso una scuola di Recale dove è domiciliata. Insieme con il marito PaoloTrama, fino al 2006, facilitatore del Consiglio comunale baby e volontario della Protezione Civile (è statoin più riprese in Abruzzo a dare una mano ai terremotati) ha gestito per un decennio l'associazione "CarpeDiem". Hanno due bambini. Proviene dalla realtà del volontariato e dell'associazionismo. Si è avvicinataalla politica nel 2006, candidandosi nelle file dei Democratici di Sinistra nelle elezioni amministrativerisultando la prima dei non eletti. Vincenzo Mazzarella, 49 anni compiuti lo scorso agosto, funzionario dellaSoprintendenza per i Beni Architettonici di Caserta con la qualifica di storico dell'arte, inventiva e fantasianel dna, bravissimo autore-attore teatrale sannicolese, è da sempre appartenente al PD oggi, ed ai Ds ieri.bravissimo autore-attore teatrale sannicolese. Mazzarella ha dedicato al teatro gran parte della propriavita, debuttando come autore nel 1994 all'Izzo di Caserta con "Fuochi fatui" in cui recitarono anche altridue grandi interpreti del teatro sannicolese, Vittorio Di Tommaso ed il compianto Tonino Daniele. Non tuttisanno, ad esempio, che Mazzarella è stato l'antesignano della rassegna artistica che ogni estate si svolgea San Nicola. Fu durante l'amministrazione guidata dal sindaco Tiscione, infatti, che egli propose il primoprogetto di una manifestazione del genere, chiamando a raccolta le già notevoli risorse artistiche all'epocaesistenti (su tutte, la storica compagnia "Arcobaleno") e suscitando l'entusiasmo dell'assessore al ramoGiovanni Cecere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento