menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Osservazioni alla Proposta di Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale

Casagiove - Sono scattati i 60 giorni previsti per la presentazione delle osservazioni relative alla Proposta di Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale di Caserta. L'Amministrazione comunale di Casagiove, guidata dal Sindaco Vincenzo...

Sono scattati i 60 giorni previsti per la presentazione delle osservazioni relative alla Proposta di Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale di Caserta. L'Amministrazione comunale di Casagiove, guidata dal Sindaco Vincenzo Melone, sta approfondendo gli atti del P.T.C.P. (Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale) di Caserta per verificare se le previsioni di tale strumento urbanistico sovra-comunale non limitino gli assetti di sviluppo della città di Casagiove. In tal senso l'Ente comunale è pronto a presentare le opportune osservazioni. Sull'argomento è intervenuto l'Assessore all'Urbanistica Giovanni Russo, che ha dichiarato: "Il Piano Territoriale di Coordinamento rappresenta il principale strumento di ascolto e di governo a disposizione della Provincia e costituisce lo strumento di pianificazione che delinea gli obiettivi e gli elementi fondamentali dell'assetto del territorio provinciale, in coerenza con gli indirizzi per lo sviluppo socio-economico e con riguardo alle prevalenti vocazioni, alle sue caratteristiche geologiche, geomorfologiche, idrogeologiche, paesaggistiche e ambientali. Il suo scopo è orientare le scelte e mettere ordine nel territorio attraverso una proposta complessiva che riguarda specificamente la grande rete delle infrastrutture, che riconosce l'esistenza di un sistema ambientale con le sue articolazioni e individua un sistema insediativo, fissando gli indirizzi per lo sviluppo dei centri urbani e delle aree produttive. Alla luce di tali obiettivi prefissati dal P.T.C.P. di Caserta, risulta necessario considerare, ai fini di una definitiva redazione dello stesso, le vocazioni territoriali locali. Per questo motivo stiamo approfondendo l'esame degli allegati al Piano, in modo particolare il capitolo dello scenario di Piano che sintetizza gli obiettivi che coinvolgono la nostra realtà territoriale. L'approfondimento del Piano è rivolto, qualora fosse necessario, alla presentazione di proposte di osservazione da parte di quest'Amministrazione comunale. Dobbiamo preservare e promuovere, attraverso l'adozione di tale Piano, dell'identità e coesione sociale attraverso un sistema di obiettivi strategici condivisi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Positivi a scuola, due plessi chiusi per la sanificazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento