menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zuccatelli, Russo e Petrone (Pd): calcolo elettorale non deve prevalere su interessi pubblici

Napoli - Le dimissioni di Zuccatelli sono un fatto che non va sottovalutato, al di là delle fantasiose interpretazioni, a cui il centrodestra disperatamente si aggrappa, utili solo a nascondere il caos in cui versa.La verità è che vi sono spinte...

Le dimissioni di Zuccatelli sono un fatto che non va sottovalutato, al di là delle fantasiose interpretazioni, a cui il centrodestra disperatamente si aggrappa, utili solo a nascondere il caos in cui versa.La verità è che vi sono spinte localistiche ed autoreferenziali, tutte interne al centrodestra, che stanno sabotando il Piano e le possibilità di rientro. Il Commissario Caldoro, a questo punto, affermi con chiarezza se intende governare queste spinte e mantenere questo impianto oppure esporre al rischio di default il sistema sanitario campano con tutte le conseguenze e le ricadute sulla salute dei cittadini.
In ogni caso è necessario che venga in Consiglio a riferire sull'accaduto e renda chiaro su come intende procedere, rassicurandoci che in questa fase delicata il calcolo elettorale non prevalga sugli interessi pubblici. Sia chiaro, non ci appassiona il gioco su chi sarà il prossimo sub commissario. Lo decida il centrodestra, se ci riesce! Ciò che ci interessa è chiudere presto e bene la stagione delle emergenze e rimettere nelle mani del Consiglio la necessità di un libero e franco confronto per riformare e rilanciare la sanità campana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Muore per Covid dopo il ricovero in ospedale: aveva 66 anni

  • Cronaca

    Diocesi in lutto, è morto don Pietro De Felice

  • Cronaca

    Marito e moglie positivi se ne vanno in giro per strada

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento