menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20101002075550_giudizio

20101002075550_giudizio

Concussione e violenza sessuale: a giudizio un maresciallo della Guardia di Finanza

Santa Maria Capua Vetere - Il gup del Tribunale di Bari Susanna De Felice ha rinviato a giudizio il maresciallo della Guardia di Finanza Raffaele Munno per concussione e violenza sessuale.Il militare, 36 anni, originario di Santa Maria Capua...

Il gup del Tribunale di Bari Susanna De Felice ha rinviato a giudizio il maresciallo della Guardia di Finanza Raffaele Munno per concussione e violenza sessuale.
Il militare, 36 anni, originario di Santa Maria Capua Vetere, ha svolto servizio come addetto alla mensa nelle caserme baresi Macchi e Partipilo e, secondo l'accusa, tra il 2003 e il 2007, avrebbe sottratto pasti completi per sè e per la sua famiglia. Avrebbe inoltre abusato sessualmente di tre donne, impiegate civili in servizio nella mensa, toccandole e minacciandole di licenziamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento