menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Api attacca Tartaglione: Amministrazione succube degli interessi della Provincia

Marcianise - Le argomentazioni con le quali il Sindaco ha tentato di motivare il cambio degli assessori sono confuse, incoerenti e prive di senso.Quattro mesi fa , il sindaco dimissionò due assessori del PDL (Amoroso ed Elia) colpevoli di aver...

Le argomentazioni con le quali il Sindaco ha tentato di motivare il cambio degli assessori sono confuse, incoerenti e prive di senso.
Quattro mesi fa , il sindaco dimissionò due assessori del PDL (Amoroso ed Elia) colpevoli di aver sottoscritto un documento contro l'Amministrazione. Oggi, porta in Giunta 2 consiglieri che avevano sottoscritto lo stesso documento.
Il Sindaco elogia l'operato degli assessori precedenti e , coerentemente ,li manda a casa.Il Sindaco da atto della validità degli assessori precedenti ma, nello stesso tempo, fa capire che erano degli incompetenti dal momento che afferma che ha perso tempo a definire la nuova giunta solo perché voleva essere sicuro di trovare "gente competente" !! Quattro mesi per trovare consiglieri comunali che teneva davanti agli occhi da una vita !!
Poco lineare anche il comportamento del PDL. Con un pesante documento di denuncia, diedero il via alla crisi amministrativa. Oggi tornano in Giunta senza sentire il bisogno di dare un minimo di spiegazione ai cittadini di Marcianise. Richiesero un rigoroso rispetto degli accordi secondo cui all'indomani delle elezioni provinciali ci sarebbe stato l'ampliamento della giunta. Oggi, ritornano in Giunta senza che nessun ampliamento è avvenuto. Hanno cambiato solo i loro rappresentanti. Avevano mentito circa i presunti impegni elettorali ? Sono stati messi a tacere ? Oppure, tutta una manovra per liberarsi di Amoroso ed Elia ? Poiché Il Sindaco ha teorizzato, nel silenzio generale, che può mandare a casa gli assessori a suo piacimento perché essi sono "suoi uomini di fiducia", i nuovi assessori e il loro partito di appartenenza hanno accettato questo principio ? Oppure più semplicemente hanno stabilito che ogni anno cambieranno gli assessori per consentire ai primi non eletti di diventare consiglieri?
Il gruppo consiliare di Alleanza per l'Italia denuncia la pesante e progressiva dequalificazione della politica operata dai comportamenti dell'attuale Amministrazione comunale.Parole inutili, argomentazioni confuse, pericolosi silenzi per nascondere una verità di fondo.

Un'amministrazione a gestione controllata, priva di autonomia nata non per risolvere i problemi cittadini ma solo per essere funzionale ad interessi esterni, ai giochi che riguardano la Provincia . Tutto (il sindaco, la coalizione, il numero degli assessori ecc ) stabilito e scelto per questo solo ed unico scopo.
Marcianise considerata non fine dell'attività amministrativa ma strumento per risolvere problemi che non sono certo quelli della Città

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento