menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I Circoli Nuova Italia con gli abitanti di Piazza Garibaldi

Napoli - I circoli nuova Italia di Napoli con il portavoce ROSARIO LOPA il presidente del circolo chiaia posillipo s. Ferdinando ALFREDO CATAPANO e il circolo fuorigrotta bagnoli VINCENZO SCHIAVO questo pomeriggio partecipando alla manifestazione...

I circoli nuova Italia di Napoli con il portavoce ROSARIO LOPA il presidente del circolo chiaia posillipo s. Ferdinando ALFREDO CATAPANO e il circolo fuorigrotta bagnoli VINCENZO SCHIAVO questo pomeriggio partecipando alla manifestazione tenutasi in piazza Garibaldi ,promossa dalle associazioni civiche del territorio, Per denuncia lo stato di degrado e abbandono in cui versa la piazza hanno sottolineato come sia inaudito che piazza piazza Garibaldi che rappresenta l'ingresso della città vista l'ubbicazione dinnanzi la stazione centrale ,e che dovrebbe rappresentare l'immagine storica e culturale di Napoli, venga lasciata nel degrado e abbandono che ormai si protrae da anni senza che le istituzioni preposte attivino un minimo di progettualità per la riqualificazione della stessa. Sarebbe interessante - sottolineano i rappresentanti di nuona italia- chiedere all'amministrazione comunale se vivono e amministrano Napoli o un'altra città. Infatti è paradossale continuano LOPA CATAPANO e SCHIAVO che non si rendano conto di una situazione cosi desolante ed essere sordi al grido di allarme e disperazione che parte dai cittadini di piazza Garibaldi . per tanto auspichiamo che si metta mano a una soluzione rapida e definitiva per la risoluzione di questo ormai persistente degrado Per avviare finalmente nella citta di Napoli quella promozione turistica sociale e culturale prevista nei programmi delle nuove amministrazioni di provincia e regione. Se in tempi brevi , concludono gli esponenti di nuova Italia Napoli, non ci saranno le forme di riqualificazione previsti nei piani della città metropolitana chiederemo alle autorità competenti di avviare la procedura di messa in mora dell'attuale giunta comunale, attraverso la formula della class ection europea contro anche una classe politica incapace di garantire la vivibilità e la sicurezza e rispetto delle regole della città di Napoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento