menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arturo DAddio si dichiara indipendente dal Partito Democratico

Santa Maria Capua Vetere - "Cari colleghi, dopo circa tre anni di vita di questa amministrazione mi è molto difficile distinguere maggioranza e opposizione, consiglieri eletti in maggioranza seduti in opposizione, altri eletti in minoranza seduti...

"Cari colleghi, dopo circa tre anni di vita di questa amministrazione mi è molto difficile distinguere maggioranza e opposizione, consiglieri eletti in maggioranza seduti in opposizione, altri eletti in minoranza seduti in maggioranza. Inutile evidenziarlo, tutte persone oneste e competenti con un unico obiettivo, fare il bene di questa amata città. E' storia nota, dopo pochi mesi dal nostro insediamento si consuma l'unione Stellato-Di Muro, unione che di fatto aveva determinato la vittoria dell'attuale sindaco Giudicianni. I consiglieri comunali di maggioranza, ma anche quelli di opposizione vengono chiamati ad accettare o meno il primo mutamento della maggioranza. Il centrosinistra governa la città per i successivi due anni e mezzo, non senza noti trasversalismi, non senza patti, a mio parere, scellerati con altre forze politiche al di fuori della coalizione. Oggi la storia si ripete. Personalmente sono confuso, da un lato sono portato e forse obbligato a rispettare il mandato conferitomi dai miei elettori che mi hanno votato in una lista civica con sindaco Giancarlo Giudicianni, dall'altro mi sento legato, evidentemente per mia scelta personale, ad un gruppo politico costituito da persone oneste e capaci, a cui ho dato fiducia e sostegno senza mai pretendere in cambio alcuna visibilità politica. Pertanto, al fine di non creare disagio politico al PD e agli altri partiti presenti in questa assise, ho deciso di dichiararmi indipendente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento