menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Destra casertana alla Festa Tricolore di Pistoia

Caserta - Con il comizio di domenica 5 Settembre, si è conclusa la manifestazione nazionale de La Destra a Ponte Buggianese, in provincia di Pistoia.Un appuntamento tradizionale, questo, per il partito di Francesco Storace che avvia una serie di...

Con il comizio di domenica 5 Settembre, si è conclusa la manifestazione nazionale de La Destra a Ponte Buggianese, in provincia di Pistoia.Un appuntamento tradizionale, questo, per il partito di Francesco Storace che avvia una serie di incontri e manifestazioni programmate perle prossime settimane. Alla "Festa Tricolore" pistoiese non poteva mancare la Federazione provinciale di Caserta, intervenuta con un cospicuo numero di militanti e dirigenti tra i quali ricordiamo il Commissario Provinciale Antonio Coppola, il Dott. Arturo Bolognese membro del Comitato Nazionale, IMembri dell'Esecutivo provinciale Gianpiero Gambardella e l'Avv. Finizio Di Tommaso (anche coordinatore e vicecoordinatore cittadino di Caserta) il Prof. Luigi Altobelli, responsabile dell'area aversana oltre all'Avv. Antonio Rauccio. Per il dirigente Coppola « Un appuntamento, questo, al quale la provin-cia di Caserta non poteva mancare specialmente dopo il risultato eletto-rale delle scorse regionali, dove l'alacre lavoro e la forte passione di tutti i militanti e simpatizzanti de La Destra casertana, ha collaborato in ma-niera determinante all'elezione del Consigliere Regionale Carlo Aveta »(anch'egli presente alla manifestazione. Ndr). « Un importante traguardo » continua il dirigente « che premia e gratifica l'intero partito. E l'affluenza e l'atmosfera che si ritrovano in questa stu-penda manifestazione, ne sono testimonianza inconfutabile. Una prova di quanto, con la volontà al cambiamento, al miglioramento dell'intera comunità nazionale, il partito si proietti inesorabilmente a conquistare il favore dei cittadini ». I dirigenti della citta di Caserta Gianpiero Gambardella e l'Avv. Finizio Di Tommaso, invece, puntano l'attenzione all'inevitabile confronto con le forze finiane contemporaneamente riunite a Mirabello: « Qui c'è un calo-re ed un'emozione reali e tangibili » dice il coordinatore cittadino Gam-bardella « Tutti i partecipanti e coloro che non hanno potuto raggiunger-ci, ma che sono con noi moralmente, riescono ad incarnare il vero spiri-to della "destra" italiana. Fatto di sacrificio e di passione. Valori fondanti dell'azione politica che, tutti noi, svolgiamo quotidianamente. Non c'è spazio per l'opportunismo e l'inutile demagogia. Non c'è spazio per ar-rampicatori politici e manovratori nell'ombra. Noi non abbiamo scheletri, o cognati, negli armadi. Siamo come questo stupendo palco: volti alla chiara luce del sole ».
Per il noto penalista casertano Di Tommaso « E' questo il clima costrutti-vo ed entusiasta necessario per fermare la deriva valoriale e morale nel nostro Paese. Siamo noi il trait d'union tra l'ideologia più nobile della destra storica ed il futuro. Non basta contare i partecipanti a questa ma-nifestazione, comunque numerosi, per paragonare le sigle La Destra e Fli. Perché un valore intrinseco ci moltiplica. Ogni militante, ogni diri-gente presente oggi, è qui con mezzi propri. Ed a proprie spese. Nessu-na migliore riprova di quanto forte sia lo spirito de La Destra e quanto stia radicando nella collettività. Il Paese ha bisogno di maggiore etica po-litica. Ha bisogno de La Destra ».LA DESTRA Federazione Provinciale di CasertaFine Comunicato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento