menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stabilimenti balneari, Unione di Centro presenta proposta di legge alla Regione

Napoli - Il Gruppo dell'Unione di Centro in Consiglio Regionale della Campania ha presentato una proposta di legge di modifica della Legge Regionale n. 2 del 2010, per consentire, a facoltà dei titolari di concessione demaniale di tutta la regione...

Il Gruppo dell'Unione di Centro in Consiglio Regionale della Campania ha presentato una proposta di legge di modifica della Legge Regionale n. 2 del 2010, per consentire, a facoltà dei titolari di concessione demaniale di tutta la regione, la permanenza delle strutture balneari, quali pertinenza delle attività medesime, per l'intero anno solare. Primo firmatario è il Vice Presidente del Consiglio Regionale, Biagio Iacolare, che spiega la ratio della proposta normativa: "in una Regione come la Campania dove le condizioni climatiche consentono di poter prolungare ben oltre i mesi di agosto o di settembre la stagione turistica, è impensabile che gli stabilimenti balneari siano costretti a chiudere le attività entro il 30 settembre di ogni anno, perché la legge vigente impone ai titolari di concessione demaniale di liberare, entro quella data, i stabilimenti balneari dalle strutture di pertinenza delle attività medesime. Con questa proposta di legge - sottolinea Iacolare -, che invito il Consiglio Regionale ad approvare in tempi rapidi, si dà la facoltà ai titolari di concessione demaniale di poter mantenere aperte le strutture per l'intero anno solare, dando un sensibile contributo non solo a queste attività imprenditoriali, soprattutto dal punto di vista occupazionale, ma ad incrementare il turismo in Campania".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

Insegnante della scuola media positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento