menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

PdL, Bonifacio: macch frondisti, sono gli unici che dovrebbero tacere

Castellammare di Stabia - "Il consigliere Peppe Mercatelli ècertamente e assolutamente legittimato a difendere la maggioranzaconsiliare e l'operato dell'Amministrazione comunale, a differenza dichi, con messaggi trasversali e allusioni più o meno...

"Il consigliere Peppe Mercatelli ècertamente e assolutamente legittimato a difendere la maggioranzaconsiliare e l'operato dell'Amministrazione comunale, a differenza dichi, con messaggi trasversali e allusioni più o meno velate,attaccando a testa bassa, cerca disperatamente quel po' di notorietàche le urne prima e i cittadini poi gli hanno negato".Lo ha detto Antonio Bonifacio, responsabile della segreteria politicadel sindaco di Castellammare di Stabia."Mercatelli è legittimato a parlare", ha specificato Bonifacio, "siaperché è vice presidente del Consiglio comunale e sia perché è statocandidato ed eletto nella lista del sindaco Luigi Bobbio. Sono davverosorpreso da questa presunta guerra mediatica che si è scatenata,guarda caso, durante le vacanze del primo cittadino, e che iquotidiani hanno ricondotto a una fronda interna al PdL. Unadefinizione errata", ha continuato Bonifacio, "perché queste personenon parlano a nome di alcuna rappresentanza del partito, neppureminoritaria, ma solo a titolo personale e, per questo, mi sorprendoancor di più dello spazio che riescono a conquistare sui giornali.Voglio comunque ringraziarli per quanto hanno fatto in campagnaelettorale, ma mi chiedo a questo punto che cosa si aspetteranno, ora,come risultato di questi continui attacchi a mezzo stampa?""E a proposito di referenze", ha poi concluso il responsabile dellasegreteria politica del sindaco Bobbio, "quali sarebbero quelle deglialtri? Non attendiamo nemmeno una risposta in merito, ma diciamosemplicemente basta a questa sterile polemica di fine agosto. Adessola città aspetta che l'Amministrazione comunale prosegua, con forza,l'azione riformatrice che è stata già avviata in questi primi mesi. Ladialettica interna al partito e di uno schieramento sono sempre unvalore aggiunto e noi la difendiamo. Quello che non è accettabile èche qualcuno trasformi la dialettica in sterile polemica. Il PdL è unpartito ricco di risorse sul territorio e il sindaco lavora perchétutte queste risorse, pur nella diversità dialettica sui singoli temi,vengano messe a sistema".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento